fotografia luna

SPAZIO NEWS- I geologi stanno avvertendo che è importante considerare anche i terremoti e le frane lunari nella pianificazione dei futuri atterraggi sulla Luna. Studiando la regione polare meridionale del satellite artificiale, gli scienziati hanno scoperto linee di faglia che hanno causato un terremoto lunare importante cinquant’anni fa. Questo suggerisce che la presenza di faglie deve essere tenuta in considerazione per evitare potenziali rischi durante le future missioni.

La ricerca amplia ulteriormente la nostra comprensione dei sismi in generale. In generale, i terremoti sulla Luna sono simili ai terremoti sulla Terra: entrambi sono scatenati da movimenti delle faglie. Nel caso della Luna, sono causati da faglie che si formano sulla sua superficie durante il processo di raffreddamento.

La Luna si sta restringendo perché il suo interno si è raffreddato nel corso dei passati centinaia di milioni di anni. Questo processo può essere paragonato al raggrinzirsi di un’uvetta, secondo gli studiosi, il che ci aiuta a visualizzare come si formano tali pieghe.

Inoltre, la superficie lunare è meno compatta di quella terrestre e composta da particelle sciolti che possono essere sollevate e sparse a causa degli impatti. Di conseguenza, i terremoti sulla Luna hanno maggiori probabilità di provocare frane rispetto a quelli sulla Terra.

faglie lunari terremoti frane luna

I ricercatori avvertono che quando gli esseri umani torneranno sulla Luna, dovranno considerare la possibilità che il terreno sotto di loro non sia stabile come sperato. Ad esempio, il modello sviluppato dai ricercatori suggerisce che le pareti del cratere Shackleton, noto per la presenza di ghiaccio, sono vulnerabili alle frane.

Nicholas Schmerr, geologo e uno dei ricercatori, ha sottolineato l’importanza di garantire la massima sicurezza per gli astronauti, le attrezzature e le infrastrutture durante la prossima missione Artemis sulla Luna. Questo studio aiuta a prepararsi per i rischi sismici lunari e per proteggere le persone da zone potenzialmente pericolose.

La ricerca è stata pubblicata il 25 gennaio su The Planetary Science Journal.

Andrea TosiScienzaTopColonizzazione della Luna,Cratere Shackleton,Luna,Missione Artemis,NASA,Spazio News,Spazio UFO,Terremoti sulla Luna,Terremoto
SPAZIO NEWS- I geologi stanno avvertendo che è importante considerare anche i terremoti e le frane lunari nella pianificazione dei futuri atterraggi sulla Luna. Studiando la regione polare meridionale del satellite artificiale, gli scienziati hanno scoperto linee di faglia che hanno causato un terremoto lunare importante cinquant'anni fa. Questo...