La congettura abc spiegata da un giapponese

Shinichi Mochizuki è un matematico giapponese dell’Università di Kyoto. È un vero esperto della teoria dei numeri. Durante una video conferenza su Skype, ha cercato di spiegare ai suoi colleghi la congettura abc (anche nota come congettura di Oesterle-Masser) che ha realizzato nell’agosto del 2012, però i matematici piì intelligenti del mondo non sono riusciti a capire la sua spiegazione.

Secondo quanto riportato su Nature, a firma dell’autore Davide Castelvecchi, Mochizuki ha risposto a tutte le domande dei colleghi attraverso Skype da casa sua. L’evento si è organizzato dal 7 all’11 dicembre a Oxford, organizzato dall’ Istituto Matematico Clay (Clay Mathematics Institute o CMI). I matematici hanno analizzato le spiegazioni di Mochizuki in differenti modi. Alcuni di loro non hanno capito assolutamente nulla, rimanendo assai delusi, mentre altri hanno considerato il discorso del giapponese una farsa.

Tra i punti deboli evidenziati dai matematici nella dimostrazione di Mochizuki, il linguaggio usato, troppo astratto, e lo stile formale nella comunicazione. Fino a oggi, solamente quattro matematici assicurano di aver letto e compreso la dimostrazione della congettura abc offerta da Mochizuki: un documento di oltre 500 pagine. Il matematico giapponese si rifiuta di lasciare il suo paese, non incontra i giornalisti e molto raramente risponde alle email.

Andrea TosiScienzaTopCongettura ABC,Giapponese,Kyoto,Matematica
Shinichi Mochizuki è un matematico giapponese dell'Università di Kyoto. È un vero esperto della teoria dei numeri. Durante una video conferenza su Skype, ha cercato di spiegare ai suoi colleghi la congettura abc (anche nota come congettura di Oesterle-Masser) che ha realizzato nell'agosto del 2012, però i matematici piì...