Completato il restauro del mausoleo di Augusto a Roma.

Sono terminati a Roma i lavori di restauro del mausoleo dell’imperatore Augusto (27 aC-14 dC), iniziati nel 2017. Il pubblico potrà visitare il monumento funerario situato in piazza Augusto Imperatore, nel rione Campo Marzio, a Roma, dal prossimo 1 marzo. Fino al 21 aprile l’ingresso sarà completamente gratuito per tutti e fino al 1 gennaio 2022 per i residenti a Roma. È già possibile prenotare una visita in anticipo.

Costruito nel 28 aC come monumento funerario per Augusto e la sua famiglia, il mausoleo ha un diametro di quasi 90 metri. La sua altezza iniziale era di almeno 45 metri, ma circa un terzo è stato conservato fino ai nostri giorni.

(adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})
Nel X secolo, la tomba fu trasformata in un castello. Durante il Rinascimento fu utilizzato come giardino e nel XIX secolo come circo. Negli anni della dittatura fascista di Benito Mussolini, ha ricevuto lo status di sito archeologico.

Il capo della Soprintendenza Roma per i beni culturali, Maria Vittoria Marini Ciarelli:

Il Mausoleo di Augusto, monumento chiave nel passaggio dalla Roma repubblicana a quella imperiale, è forse l’esempio più eloquente di riuso, reinterpretazione e riscoperta di antiche vestigia nella storia della città […] L’attuale restauro, con gli studi che lo hanno accompagnato, ha apportato nuovi e importanti elementi di conoscenza”.

Andrea TosiLifeStyleTopAntica Roma,Archeologia,Arte,Castelli,Imperatore Augusto,Mausoleo,Monumento,Musei,Roma
Sono terminati a Roma i lavori di restauro del mausoleo dell'imperatore Augusto (27 aC-14 dC), iniziati nel 2017. Il pubblico potrà visitare il monumento funerario situato in piazza Augusto Imperatore, nel rione Campo Marzio, a Roma, dal prossimo 1 marzo. Fino al 21 aprile l'ingresso sarà completamente gratuito per...