Giocatori di Pokemon Go spaventano foche vere in Inghilterra

È successo nella citta costiera di Whitley Bay, in Inghilterra. Centinaia di giocatori di Pokémon Go sono arrivati sulla zona per visitare l’Isola di St Mary’s. Non erano in vacanza. Volevano catturare una creatura pokemon chiamata “seels” (foto). Seels è un pokémon che prende il nome dalla parola inglese “seal“, che significa foca. Tutto questo a causa di una pokefermata (pokestops in inglese).

I giocatori Pokemon arrivano in così grande numero (foto) che gli animali reali che vivono nella piccola isola, si sentono invasi e si rimettono in mare per proteggersi. Un fatto che ha preoccupato gli esperti di fauna marittima. Credono infatti che il numero di persone che arrivano sul luogo possa influire sul comportamento delle foche che vivono in questi luoghi.

Ritirata la pokefermata. Davanti a questa situazione, le autorità della regione hanno chiesto ai creatori di Pokémon Go che ritirino il pokestop dell’Isola. “La nostra priorità deve essere sempre la sicurezza e il benessere delle foche dell’isola“, ha detto un portavoce locale in un comunicato stampa.

Valentina ContiEsteriTopFoche,Foche Isola di St Mary's,Giocatori Pokemon Go,Inghilterra,Isola di St Mary's,Pokefermata,Pokemon Go,Pokemon Go Inghilterra,Pokemon Seels,Pokestops
È successo nella citta costiera di Whitley Bay, in Inghilterra. Centinaia di giocatori di Pokémon Go sono arrivati sulla zona per visitare l'Isola di St Mary's. Non erano in vacanza. Volevano catturare una creatura pokemon chiamata 'seels' (foto). Seels è un pokémon che prende il nome dalla parola inglese 'seal',...