Come cancellare le cache di Windows

Lo spazio disponibile del disco rigido in un pc Windows viene occupato in parte dal sistema operativo e in parte dai file della cache, ossia da una una parte della memoria occupata dai file temporanei. A volte occupano molto spazio e potrebbero rallentare il sistema. Non essendo file essenziali per il funzionamento del computer, si possono cancellare, recuperando così gigabyte per il disco rigido o la SSD.

Come cancellare la cache di Windows Update

Per cancellare la Cache di Windows Update bisogna prima di tutto disattivare gli aggiornamenti automatici di Windows Update. Dal prompt dei comandi si digita “net stop wuauserv“, poi in Esplora Risorse si va su “C:\Windows\SoftwareDistribution\Download” e si cancella tutto il contenuto. Successivamente si riattiva il servizio di Windows Update con “net start wuauserv“.

Come cancellare la cache di Windows Store

Microsoft fornisce un utility denominata WSReset.exe che cancella la cache per voi. Aprire il prompt (utilizzando il tasto Windows + R), digitare WSReset.exe nel campo di testo e fare clic su OK. Si aprirà una finestra nera e potrebbe sembrare non stia succedendo niente, ma aspettate. Potrebbero essere necessari alcuni minuti sui computer più lenti. Quando la cache è stata cancella si avvierà il Windows Store.

Come cancellare la cache dei File temporanei

Windows ha una directory di sistema che è dedicata ai file temporanei.

Esiste uno strumento integrato fornito da Windows che è in grado di gestire la cancellazione. Aprire il menu Start, cercare Pulizia disco in Strumenti di amministrazione e lanciarlo. Quando richiesto, selezionare l’unità che si vuole analizzare (di solito C:). Attendere che il tool analizzi il file system. Deselezionare tutte le caselle ad eccezione di quella dei File temporanei, quindi fare clic su OK.

Come cancellare la cache delle miniature

Aprire il menu Start, cercare Pulizia disco in Strumenti di amministrazione e lanciarlo. Quando richiesto, selezionare l’unità che si vuole analizzare (di solito C:). Attendere che il tool analizzi il file system. Deselezionare tutte le caselle ad eccezione di quella delle Anteprime, quindi fare clic su OK.

Come cancellare la cache di Ripristino configurazione di sistema

Aprire Cortana e cercare Crea punto di ripristino. Nella finestra che si apre cliccare su Protezione sistema. Selezionare l’unità di sistema e fare clic su Configura. In fondo, cliccare su Elimina per cancellare tutti i punti di ripristino salvati per il sistema. Se lo fate, assicuratevi di creare un altro punto di ripristino subito.

Come cancellare la cache del browser Web

Ogni browser ha un proprio modo di accedere alla cache.

In Firefox, aprire le impostazioni (le tre linee orizzontali in alto a destra), andare in cronologia e cliccare su cancella cronologia. A questo punto si apre una finestra in cui è possibile selezionare le voci da cancellare tra cui si trova anche la cache. Basta selezionare la voce e cliccare su Cancella adesso. Si può digitare la scorciatoia ctrl + shift + canc per accedere direttamente alla finestra di dialogo per la cancellazione dei dati web.

In Chrome, aprire Impostazioni, scorrere verso il basso e fare clic su Mostra impostazioni avanzate, sotto Privacy fare clic su Cancella dati di navigazione, selezionare file e immagini memorizzate nella cache e fate attenzione che sia selezionato Tutto da “Cancella i seguenti elementi da:“.

In Edge cliccare sull’Hub (tre linee orizzontali in alto a destra) e poi su cancella tutta la cronologia e selezionare Dati e file memorizzati nella cache e poi cliccare su cancella.

Come cancellare la cache DNS

Svuotare la cache DNS è assolutamente innocuo. Nella migliore delle ipotesi si risolvono i problemi di routing. Nel peggiore dei casi, non farà nulla. Cancellare la cache DNS è molto semplice. Aprire il menu Start, cercare il prompt dei comandi (attivare Cortana, digitare cmd e premere invio). Quindi digitare quanto segue: “ipconfig /flushdns“.

Andrea TosiTechTopOttimizzare Windows,Windows,Windows 10,Windows Update
Lo spazio disponibile del disco rigido in un pc Windows viene occupato in parte dal sistema operativo e in parte dai file della cache, ossia da una una parte della memoria occupata dai file temporanei. A volte occupano molto spazio e potrebbero rallentare il sistema. Non essendo file essenziali...