Pressione sanguigna troppo alta? 3 sport per abbassarla naturalmente

A lungo termine, l’ipertensione danneggia i vasi sanguigni e può portare a ictus e infarti. Uno stile di vita sano con un’attività fisica sufficiente, invece, ha un effetto positivo. Mostriamo quali sport possono abbassare in modo sostenibile la pressione sanguigna. È considerato il principale fattore di rischio per le malattie cardiovascolari.

Oltre ai farmaci e a una dieta sana, l’esercizio fisico può aiutare ad abbassare la pressione sanguigna anormalmente alta. Gli specialisti di medicina preventiva hanno scoperto quali sport sono particolarmente adatti a questo come parte di una meta-analisi:

  • Le persone con livelli di pressione sanguigna superiori a 140-90 possono beneficiare di un
    allenamento di resistenza come 30 minuti di camminata, corsa o nuoto da cinque a sette giorni alla settimana. Attraverso questo allenamento, la pressione sanguigna può essere ridotta come o anche di più che attraverso l’assunzione di farmaci, spiegano i medici.
  • Se hai valori di pressione sanguigna compresi tra 130 e 85 e tra 139 e 89, dovresti concentrarti maggiormente sugli esercizi di forza dinamica. Ciò include un regolare allenamento con i pesi, nonché squat, flessioni, affondi e burpees.
  • Le persone che hanno un aumentato rischio di ipertensione a causa di una storia familiare, ad esempio, sono meglio aiutate dall’allenamento di resistenza isometrico. Questi sono esercizi in cui i muscoli sono tesi ma non mossi, come il supporto dell’avambraccio e il wall sitting.

Secondo i ricercatori l’effetto antipertensivo degli esercizi dura circa 24 ore con un allenamento regolare.

Andrea TosiSaluteTopesercizio fisico,Ipertensione,Pressione alta,Salute News
A lungo termine, l'ipertensione danneggia i vasi sanguigni e può portare a ictus e infarti. Uno stile di vita sano con un'attività fisica sufficiente, invece, ha un effetto positivo. Mostriamo quali sport possono abbassare in modo sostenibile la pressione sanguigna. È considerato il principale fattore di rischio per le...