Metaverso: facciamo il punto sul fenomeno del momento

In questo ultimo periodo sempre più persone sono attratte dal Metaverso, o almeno effettuano delle ricerche online per capire in cosa consiste e quali sono le sue caratteristiche. Ad acuire notevolmente l’interesse e la curiosità verso questa realtà è stato anche Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook, che ha utilizzato il termine “Meta” all’interno di alcune delle famosissime ed utilizzatissime applicazioni social e di messaggistica.

Il Metaverso, traduzione italiana di Metaverse, è così diventato sempre più conosciuto. Nello specifico questa dicitura identifica un settore composto da società reali, quotate in borsa e operanti nel mondo della finanza. Esistono infatti azioni e criptovalute che si basano sul sistema Metaverso, definito dagli esperti del settore come un vero e proprio mondo parallelo che include servizi e attività che abbracciano molti ambiti, tra loro differenti.

Alla base del funzionamento del Metaverso vi è il concetto di “realtà virtuale“, ovvero una completa digitalizzazione di una componente della vita reale, ottenuta attraverso i linguaggi della programmazione informatica. Nello specifico questa tecnologia è al momento particolarmente utilizzata in ambito “gaming“, crypto e in altri business come ad esempio la vendita degli NFT.

Utilizzo del Metaverso

Per capire come entrare nel metaverso è opportuno prestare attenzione ai suggerimenti degli esperti che indirizzano il trader all’interno di questo mondo, aiutandolo ad acquisire tutti gli strumenti necessari per operarvi nel modo corretto.

In tale ambito sono state recentemente creati degli asset incentrati interamente sulla realtà virtuale. L’esempio più classico è stato Decentraland, con la crypto Mana che ha vissuto un periodo di forte ascesa, soprattutto immediatamente dopo la scelta di Zuckerberg ma anche fasi di forte calo nei mesi successivi.

Potenzialmente tutte le persone interessate possono entrare all’interno di un Metaverso e per far questo non sono necessarie particolari competenze in ambito tecnologico e digitale. Le operazioni da compiere riguardano soltanto l’apertura di un account presso una piattaforma che utilizza un Metaverso, una buona connessione ad internet e l’utilizzo di un pc, di uno smartphone o di un tablet. Infatti ogni persona può avere libero eccesso a questo mondo parallelo e interamente digitale.

Chi decide di entrare in questo mondo per usufruire di servizi, come ad esempio giochi, mostre d’arte, spettacoli e molti altri simili, può farlo anche avvalendosi dei cosiddetti “visori in realtà aumentata” che incrementano la piacevolezza dell’esperienza vissuta. Chi invece desidera “solo” investire in questo ambito può farlo in vari modi, con caratteristiche, rischi e potenzialità tra loro differenti.

Investire sul Metaverso

Ogni persona ha la facoltà di decidere di investire su società operanti nell’ambito del Metaverso, sia tramite le criptovalute, sia utilizzando le azioni. Quest’ultime possono essere scelte tra le quotazioni in borsa delle società che prevedono la realizzazione di servizi che vengono poi venduti attraverso la tecnologia del Metaverso. Sia le azioni che le criptovalute di questo genere possono essere contrattate anche attraverso le piattaforme per il trading online, che assicurano la massima facilità d’investimento.

I migliori broker online permettono di investire su questi asset legati al Metaverso con diversi vantaggi:

  • Deposito minimo contenuto.
  • Strumenti di gestione facilitati.
  • Utilizzo semplice e intuitivo.
  • Assenza di commissioni sulle compravendite.
  • Funzionamento tramite cfd.
  • Possibilità di vendere allo scoperto.
  • Presenza della modalità demo.

Per tutti questi motivi, che possono essere approfonditi singolarmente, sempre più persone decidono di investire su alcuni asset collegati al Metaverso. Ovviamente ne esistono molti e non tutti ottengono gli stessi risultati, in quanto un servizio venduto all’interno di questo spazio potrebbe risultare più gettonato di un altro. Di conseguenza, anche se esiste un comune denominatore che accomuna tutti questi prodotti, è importante selezionare con cura gli ambiti d’investimento.

Tra coloro che presentano delle azioni Metaverso vi sono anche gruppi particolarmente noti, come Microsoft, Adidas e anche token molto utilizzati come Axie Infinity. In conclusione è evidente che questo fenomeno interessa un numero crescente di persone perché si basa su una realtà alternativa che da un lato appare ancora come qualcosa di “inanimato” ma per contro sembra potersi fare sempre più spazio in futuro.

Federica SantoniEconomiaCriptovalute,Metaverso,Online gaming,realtà virtuale,Trading Online
In questo ultimo periodo sempre più persone sono attratte dal Metaverso, o almeno effettuano delle ricerche online per capire in cosa consiste e quali sono le sue caratteristiche. Ad acuire notevolmente l'interesse e la curiosità verso questa realtà è stato anche Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook, che ha utilizzato...