Incredibile Teoria Aliena: specie umana ibrida incrociata con Alieni di Alpha Centauri

Recentemente, gli esperti hanno affermato che gli umani sono molto probabilmente degli alieni, incrociati forse con una specie dal sistema stellare Alpha Centauri, centinaia di anni fa, quando è stato dato origine all’uomo moderno di oggi.

Gli archeologi hanno trovato uno dei documenti più antichi, la tavoletta di Kish, datata intorno al 3500 aC, antica città sumera situata 12 chilometri a est di Babilonia, nell’Iraq moderno di Tall al-Uhaymir. Il re sumero sostiene che dopo il diluvio, Kish fu la prima città ad avere dei re, a cominciare da Jushur. Kush era succeduto da Kullassinabel che in accadico significa “tutti erano signore”. Gli studiosi pensano che potrebbe significare l’assenza di un potere di un governo centrale in Kish per qualche tempo.

Si dice che la tavoletta preceda la scrittura cuneiforme dei Sumeri e dei geroglifici egiziani di quasi cento anni. Se analizziamo gli sviluppi linguistici e scientifici fatti dall’uomo nel corso degli anni, possiamo arrivare alla conclusione che, rispetto ad altre specie, il periodo di evoluzione dell’uomo era piuttosto breve.

Perché solo la nostra specie ha progredito in misura così grande?

Sono trascorsi alcuni milioni di anni dal primo ominide che ci porta alla domanda: perché solo la nostra specie ha progredito in misura così grande? Nessuna altra specie sulla Terra è avanzata tanto quanto gli esseri umani. Tuttavia, al momento, se ci viene chiesto di trasferirci nella giungla, probabilmente non sopravvivremo a lungo. Siamo anche limitati quando si tratta di adattarsi a una vasta gamma di ambienti.

Ci sono diverse strane caratteristiche degli esseri umani che ci differenziano dalle altre specie. I biologi dicono che a differenza di altri bambini animali che possono camminare e funzionare autonomamente subito dopo la nascita, un bambino umano ha bisogno di un aiuto costante. I ricercatori dicono che la nostra intelligenza è associata a molte vulnerabilità.

Sebbene gli esseri umani diventino lentamente bipedi, rendendo possibile fare diverse cose, ma questi benefici extra vengono con prezzi speciali che non sono subiti da altre specie, ad esempio il dolore lombare. Ci sono problemi specifici che solo gli umani hanno.

Tutto questo si riduce a un punto: noi siamo gli alieni

Una teoria proposta dall’ecologista americano Dr Ellis Silver afferma che ci sono diversi segni che indicano che gli esseri umani non si sono sviluppati con altre specie sulla Terra. Nel libro reperibile su AmazonGli umani non sono della Terra: una valutazione scientifica delle prove” (titolo originale: “Humans are not from Earth: a scientific evaluation of the evidence”), ci sono teorie principalmente contro il concetto di evoluzione dell’uomo.

L’ambientalista analizza tredici ipotesi popolari e diciassette fattori che affermano che gli umani non appartengono alla Terra. Tra queste anche quella del fatto che, sebbene l’uomo sia così avanzato, è stranamente inadatto all’ambiente terrestre, data la sua suscettibilità alle malattie croniche, alla luce solare e ad altri fattori.

Il dottor Ellis suggerisce che gli esseri umani potrebbero soffrire di mal di schiena perché la nostra specie proviene da un pianeta con una gravità inferiore. Inoltre è anche strano che i neonati abbiano grandi teste che rendono doloroso per le madri il parto.

Incredibile Teoria Aliena: specie umana ibrida incrociata con Alieni di Alpha Centauri

L’incrocio con gli Alieni di Alpha Centauri

Quindi il dottor Ellis ha immaginato che i Neanderthal debbano essersi incrociati con le specie aliena del sistema stellare Alpha Centauri in passato. Molti affermano anche di non “sentirsi” come se appartenessero a questo pianeta. Ellis ritiene che la Terra potrebbe essere un “pianeta carcerario” in quanto gli umani sono così violenti e siamo qui finché non impareremo a comportarci bene. Ellis crede che l’umanità sia stata portata sulla Terra come esseri avanzati tra 60 mila e 200 mila anni fa.

Robert Sepehr: “È solo un risveglio della conoscenza sacra del passato”

Come affermato da Robert Sepehr, la moderna sequenza del DNA mostra anche che l’umanità non è una razza che discende dall’Africa ma una specie ibrida, con una storia varia.

Per quanto riguarda il sangue Rh negativo, i ricercatori hanno affermato che se l’umanità si fosse evoluta dall’Africa allora il sangue di tutti sarebbe stato compatibile, il che non è il caso. Ci deve essere una teoria controversa che dimostra le complicazioni associate ai tipi di sangue di Rh.

Il libro “Species with Amnesia: Our Forgotten History” di Robert Sepehr (anche questo reperibile su Amazon) parla di come l’uomo sia una specie ibrida e come sia stato preceduto da grandi civiltà, distrutte dalle catastrofi. Sepehr dice che ogni razza è morta e sostituita da un’altra. Alcuni mantengono la conoscenza del passato e quindi le nuove scoperte scientifiche non sono esattamente nuove. È solo un risveglio della conoscenza sacra del passato.

Tesi Silver: una specie aliena è arrivata sulla Terra

Secondo la tesi di Ellis Silver una specie aliena sarebbe arrivata sulla Terra e si sarebbe incrociata con l’uomo di Neanderthal. Inoltre lo scrittore dice che non siamo fatti per stare sulla Terra, proprio perchè non è il nostro vero luogo natio. Viene tutto spiegato sul video youtube dal titolo “Gli Uomini non vengono dalla Terra”.

Andrea TosiScienzaTopAlieni,Alpha Centauri,Ellis Silver,Neanderthal,Robert Sepehr
Recentemente, gli esperti hanno affermato che gli umani sono molto probabilmente degli alieni, incrociati forse con una specie dal sistema stellare Alpha Centauri, centinaia di anni fa, quando è stato dato origine all'uomo moderno di oggi. Gli archeologi hanno trovato uno dei documenti più antichi, la tavoletta di Kish, datata...