Dopo 7 anni la domanda da parte degli scettici resta aperta: è autentico il dito gigante egiziano? Tutti, dopo aver visto le foto pubblicate sul giornale tedesco Bild nel 2012, ce lo siamo chiesti. Ma a quanto pare il dito di 38 cm rinvenuto a Giza è autentico.

Una radiografia attesterebbe l’appartenenza del dito ad un individuo di razza umanoide, e viste le dimensioni dovrebbe trattarsi della razza aliena dei gigante nephilim, i giganti menzionati nella Bibbia.

Autentico il dito di 38 cm rinvenuto a Giza in Egitto.

Le prime fotografie sono state scattate nel 1988 in Egitto da Gregory Spoerri, un fotografo svizzero molto interessato alla storia dell’antico Egitto.

Spoerri riuscì a fotografare il dito ma non riuscì a farselo vendere da un custode dell’epoca.

A quanto sembra il dito era stato ritrovato vicino alla piramide di Giza dove sono presenti sarcofagi di grandi dimensioni. C’è chi sostiene che in Egitto vivesse un popolo di giganti terribili ed enormi. E questo dito, a quanto pare autentico, attesterebbe questa ipotesi fondata su un’antica leggenda. Di certo i misteri del passato sono ancora molti e nulla è come sembra.

Andrea TosiScienzaTopAlieni,Egitto,Giganti,Incredibile ma vero,Nephilim,Piramide di Giza,Video YouTube
Dopo 7 anni la domanda da parte degli scettici resta aperta: è autentico il dito gigante egiziano? Tutti, dopo aver visto le foto pubblicate sul giornale tedesco Bild nel 2012, ce lo siamo chiesti. Ma a quanto pare il dito di 38 cm rinvenuto a Giza è autentico. Una radiografia...