FOTO scheletro di Altamura e' il piu' antico Neanderthal della storia dell'uomo

Lo scheletro di un antico umano tuttavia incrostato nella roccia all’interno di una grotta di Altamura nel sud d’Italia, ha avuto la conferma dal test del DNA che si tratta del piu’ antico uomo di Neanderthal mai incontrato nella storia.

Dalla Puglia l’interessante notizia, pubblicata anche su LiveScience, del ritrovamento del DNA piu’ antico di un Neanderthal con gli scientifici che affermano che le molecole sono datate tra i 130 ed i 170 mila anni di antichita’. Risultati del test del DNA che aiuteranno per certo a formare un panorama piu’ completo sulla vita degli ominidi strettamente affini all’s, che vissero nel periodo paleolitico medio, compreso tra i 200 mila e i 40 mila anni fa.

L’uomo di Altamura, ribatezzato cosi’ dagli scienziati che hanno condotto la ricerca, e’ stato incontrato involontariamente nel 1993 all’interno del sistema carsico di

Lamalunga (nell’Alta Murgia, in provincia di Bari in Puglia). Un nuovo studio ha permesso di valutare le porzioni di Dna prelevate dallo scheletro come il più antico dato paleogenetico per i Neanderthal.

FOTO scheletro di Altamura (bianco/nero)

Risultati che sono stati raggiunti grazie allo sforzo del progetto coordinato da Giorgio Manzi della Sapienza di Roma e da David Caramelli dell’Università di Firenze, in collaborazione con le autorità locali e la Soprintendenza Archeologia della Puglia.

Lo studio “The Neanderthal in the karst: First dating, morphometric, and paleogenetic data on the fossil skeleton from Altamura (Italy)“, di Martina Lari, Fabio Di Vincenzo, Andrea Borsato, Silvia Ghirotto, Mario Micheli, Carlotta Balsamo, Carmine Collina, Gianluca De Bellis, Silvia Frisia, Giacomo Giacobini, Elena Gigli, John C. Hellstrom, Antonella Lannino, Alessandra Modi, Alessandro Pietrelli, Elena Pilli, Antonio Profico, Oscar Ramirez, Ermanno Rizzi, Stefania Vai, Donata Venturo, Marcello Piperno, Carles Lalueza-Fox, Guido Barbujani, David Caramelli, Giorgio Manzi, è stato pubblicato anche sul Journal of Human Evolution.

Federica SantoniScienzaAltamura,Neanderthal,Scheletro,Test DNA
Lo scheletro di un antico umano tuttavia incrostato nella roccia all'interno di una grotta di Altamura nel sud d'Italia, ha avuto la conferma dal test del DNA che si tratta del piu' antico uomo di Neanderthal mai incontrato nella storia.Dalla Puglia l'interessante notizia, pubblicata anche su LiveScience, del ritrovamento...