C'è una Città Aliena nascosta in una cupola sulla Luna Ganimede?

La misteriosa luna di Giove, e la sua più grande, Ganimede, ha un’atmosfera sottile e ossigeno, con una pressione paragonabile a quella dell’atmosfera terrestre diverse centinaia di chilometri più in alto. Pertanto, non sorprende che una possibile città aliena sia stata trovata sotto una cupola.

I responsabili della scoperta di una città extraterrestre su Ganimede sono astronomi americani mentre osservavano il satellite con il telescopio Hubble. Credono persino di essere riusciti a identificare le aurore boleari sulla luna gioviana.

Città aliena su Ganimede

L’oceano più grande dell’intero Sistema Solare non si trova sulla Terra. C’è Ganimede, la luna più grande di tutti i satelliti di Giove. Se non fosse per il fatto che questo corpo celeste era già riconosciuto come un gigantesco pianeta Luna, potrebbe facilmente essere considerato come un altro mondo a sé stante.

Infatti, con i suoi oltre 5.200 chilometri di diametro, supera le dimensioni di Mercurio ed è solo leggermente più piccolo di Marte.

D’altra parte, come la Terra e Giove, ha un tipo di evento atmosferico chiamato magnetosfera. Uno scudo magnetico che devia il vento solare e le particelle cariche di energia che ne derivano. Tutte queste caratteristiche, aggiunte alle recenti immagini del cratere Khensu, suggeriscono che ci sia una città all’interno di una specie di cupola nera sulla superficie di Ganimede. Molti teorici presumono che il cratere sia in realtà una specie di cupola semitrasparente.

Una creazione aliena?

Come le palpebre nere che gli esperti teorizzano posseggono gli alieni, tale materiale è fatto per consentire il passaggio di un po’ di luce. Tuttavia, è in grado di filtrare le radiazioni pericolose del Sole e dell’Universo. Si ritiene infatti che questa cupola possa essere stata creata da questa stessa civiltà extraterrestre: i Grigi.

Scott C Waring è il principale precursore di questa teoria. Il controverso ufologo ha presentato la sua scoperta insieme a un’immagine.

Non sarebbe la prima volta che Waring fa una dichiarazione così controversa sulle sue scoperte al di fuori della Terra. È stato il principale informatore del fatto che la NASA e altre organizzazioni spaziali nascondono al pubblico la verità sulla vita su altri pianeti… o sui satelliti, a seconda dei casi.

Al momento, la teoria è ancora valida e si aggiunge a un elenco di strane strutture trovate nel Sistema Solare.

Andrea TosiScienzaTopAlieni,Civiltà Aliene,Civiltà extraterrestre,Enigmi Alieni,Ganimede,Giove,Magnetosfera,misteri,Misteri nello Spazio,Scott Waring,Spazio UFO,SPAZIO UFO OVNI
La misteriosa luna di Giove, e la sua più grande, Ganimede, ha un'atmosfera sottile e ossigeno, con una pressione paragonabile a quella dell'atmosfera terrestre diverse centinaia di chilometri più in alto. Pertanto, non sorprende che una possibile città aliena sia stata trovata sotto una cupola. I responsabili della scoperta di...