Mappa Nazista segreta svela l'esistenza di Agartha

Torna alla ribalta il leggendario regno di Agarthi (o Agartha come taluni lo chiamano) che si troverebbe all’interno della Terra, la cui esistenza sarebbe legata alla teoria della Terra cava. All’interno del nostro pianeta esisterebbe una civilizzazione sotterranea, della quale, in differenti nomi, si fa riferimento in molte religioni del passato.

Mistero di Agartha rivelato?

Per i teorici della sua esistenza, la terra “inaccessibile” è stata oggetto di interesse dei nazisti, le cui leggendarie storie come l’esplorazione polari e le basi segrete in Neuschwabenland, la “Nuova Svevia” in Antartide, hanno catalizzato l’attenzione di milioni di persone. Secondo alcune teorie, infatti, sotto il ghiaccio situato nella Terra della regina Maud, sarebbe nascosta la leggendaria Base 211, dove i tedeschi avrebbero tentato di costruire ipotetiche nuove armi e veicoli come il Vril.

L’Operazione Highjump: interfaccia per nascondere il passaggio segreto al Regno di Agatha?

Molti ricercatori hanno pubblicato svariato materiale sull’Operazione Highjump e i viaggi dell’ammiraglio Byrd, attraverso i quali abbiamo scoperto dirigibili estremamente avanzati e dischi a forma di UFO. Non molto tempo fa, una mappa Top Secret appartenente al Terzo Reich è stata recuperata. In questo prezioso documento vengono evidenziati diversi passaggi segreti che sono stati utilizzati dai sommergibili tedeschi U-Boat per accedere a misteriose regioni sotterranee della Terra. Assieme a questi interessanti documenti storici, sono stati trovati anche una mappa completa di entrambi gli emisferi e il misterioso regno di Agartha.

Top Secret: Operazione Highjump e il misterioso Regno di Agatha.

La possibilità che la Terra sia vuota e che vi si possa accedere attraverso il Polo Nord o il Polo Sud, e che antiche civiltà segrete fioriscano al suo interno, ha stimolato l’immaginazione collettiva nel corso dei secoli. Il ritrovamento ultimo di queste mappe declassificate ha aggiunto ulteriore benzina sulla speculazione esistente al giorno d’oggi.

Mistero Agatha e le antizhe viciltà segrete.

Agatha: un mondo segreto che non poteva essere rivelato dai leader mondiali.

In molti sostengono e ribadiscono che l’accesso ad un mondo completamente diverso è stato tenuto segreto per anni dai nostri leader mondiali e dai governi dopo la fine della seconda guerra mondiale. Perchè è stato tenuto nascosto? Cosa si nasconde dietro la “porta d’accesso” a questo misterioso mondo?

Agatha tenuta al segreto dai leader mondiali?

Tra i documenti Top Secret in questione, è stata rinvenuta anche una lettera, che si presume essere stata scritta da Karl Unger, il quale era a bordo del sommergibile tedesco U-Boat 209 commandato da Heinrich Brodda, in cui si afferma che l’equipaggio aveva raggiunto l’interno della Terra e che loro non consideravano l’idea di tornare indietro.

Documenti Top Secret: lettera scritta a bordo del sommergibile tedesco U-Boat 209.

Il documento originale e ufficiale con le istruzioni naziste per la ricerca del regno di Agartha, e qui la sua traduzione in inglese.

Alla ricerca di Agathi.

Le storie raccontate fin qui, secondo il blog Atlantean Gardesn (fonte originale dei dati contenuti in questo articolo), troverebbeo riscontro anche dalle mappe create nel 1966 per la National Geographic dal famoso cartografo ed artista Heinrich C Berann. In questa mappa, il continente antartico può essere osservato senza il suo spesso strato di ghiaccio.

La Mappa di Heinrich C Berann.

Ma il particolare più interessante sono la presenza di passaggi sottomarini che coprono tutto il continente e sembrano convergere nel punto esatto che viene identificato come l’apertura verso la Terra Cava e Terra Interiore. Eccovi le mappe ufficiali naziste del mondo interiore:

Mistero Agatha: passaggi sottomarini nelle mappe ufficiali dei nazisti.

Il regno misterioso di Agatha ossessione di Hitler.

Infine, una parola su Hitler, il quale era ossessionato con il misticismo e tutto ciò che riguardava l’inspiegabile, e come saprete era molto interessato agli UFO e storia antica. Molti dei suoi seguaci lo sapeva e lo hanno sempre sostenuto. La possibilità che la terra è almeno parzialmente vuota, e che si può accedere attraverso i due poli del pianeta, e che le civiltà segrete fioriscono al suo interno, ha guadagnato sempre più popolarità negli ultimi anni. Persistono tuttavia domande che rimangono ancora senza una risposta definitiva. Esiste veramente il mondo di Agatha? Perchè la NASA con tutti i suoi potenti satelliti in orbita non ha trovato questi accessi al mondo sommerso? Perchè questo segreto sembra venire alla luce solamente in questo momento della nostra storia? Cosa c’è oltre all’aurora australe fotografata dalla NASA l’11 settembre 2005?

Andrea TosiScienzaTopAgartha,Mappa Nazista,Mistero,Top-Secret,Ufo
Torna alla ribalta il leggendario regno di Agarthi (o Agartha come taluni lo chiamano) che si troverebbe all'interno della Terra, la cui esistenza sarebbe legata alla teoria della Terra cava. All'interno del nostro pianeta esisterebbe una civilizzazione sotterranea, della quale, in differenti nomi, si fa riferimento in molte religioni...