Mentre i dipendenti della NASA hanno celebrato il Ringraziamento, il loro rover marziano Curiosity ha lavorato duramente per catturare più di 1.000 istantanee della superficie del pianeta rosso e offrire al mondo un incredibile panorama a 360 gradi di così alta risoluzione, che persino puoi vedere chiaramente piccoli dettagli in background.

In attesa del ritorno delle vacanze della sua squadra, Curiosity ha colto l’occasione per registrare i suoi dintorni dallo stesso punto di vista per diversi giorni di fila. Le immagini sono state realizzate tra il 24 novembre e il 1° dicembre e poi accuratamente curate dai dipendenti dell’agenzia spaziale per diversi mesi. Tanto che nella foto non appare nessun alieno o UFO, a conferma delle numerose teorie del complotto sulla NASA che affermano che l’agenzia spaziale americana faccia di tutto per oscurare chiare evidenze extraterrestri.

“La composizione fotografica contiene 1,8 miliardi di pixel di paesaggio marziano“, ha detto l’agenzia spaziale in un rapporto condiviso mercoledì. Questo livello di qualità è stato raggiunto grazie alla teleobiettivo Mastcam che Curiosity ha in dotazione.

Il rover utilizzava anche una seconda fotocamera, con un obiettivo ad angolo medio, per creare una versione a bassa risoluzione (circa 650 milioni di pixel) e in cui compaiono anche la piattaforma Curiosity e il suo braccio robotico. Entrambi gli scenari mostrano la regione marziana di Glen Torridon che si trova vicino al monte Aeolis Mons, noto anche come Monte Sharp.

Andrea TosiScienzaTopFoto Marte,Foto NASA,Marte,NASA,Video NASA,Video YouTube,Vita su Marte
Mentre i dipendenti della NASA hanno celebrato il Ringraziamento, il loro rover marziano Curiosity ha lavorato duramente per catturare più di 1.000 istantanee della superficie del pianeta rosso e offrire al mondo un incredibile panorama a 360 gradi di così alta risoluzione, che persino puoi vedere chiaramente piccoli dettagli...