Mistero Alieno in Israele? Volto umanoide trovato nell'arte rupestre.

Uno strano pezzo di arte rupestre e megalitica è stato recentemente scoperto in Israele: la scultura in pietra è un volto umanoide scolpito. La scoperta è stata fatta grazie ad un enorme progetto incentrato sullo studio dei dolmen sparsi nell’area del Golan e della Galilea, la cui antichità risale a 4200 anni.

Gonen Sharon, uno dei principali autori dello studio, ha affermato che queste sepolture sono così vecchie e sono state costruite da un gruppo di persone che l’unica cosa che si sa su di loro è che hanno eretto queste strutture. Questa scoperta si distingue per la sua rarità, dove spicca il primo esempio di arte rupestre zoomorfa nella zona. A differenza di altre parti del mondo, dove l’arte rupestre è raramente segnalata nel contesto dei dolmen levantini, ha spiegato Sharon. Tuttavia, non è stata l’unica “sorpresa” trovata dagli esperti.

Arte umanoide

Ciò che più sorprese gli esperti fu un pezzo piuttosto sorprendente.

Una specie di faccia scolpita all’esterno di una pietra angolare, situata al centro di un cerchio di rocce più piccole, che si trovava nel campo dolmen di Quiryat Shemona. Le linee realizzate con grande precisione per adattarsi alla forma della pietra angolare e dargli caratteristiche che, a prima vista, sembrano umane, ma sono più esagerate della stessa.

Ha due paia di linee in cui gli occhi dovrebbero andare e una lunga linea che rappresenta la bocca. Ovviamente questa potrebbe essere una delle possibili spiegazioni data la posizione e il significato delle linee. In effetti, gli esperti hanno “scherzato”, dicendo che dove si trovano le linee ricorda loro un’emoji sorridente.

Una scoperta unica

Secondo gli autori dello studio e i responsabili della scoperta, e supponendo che questo pezzo sia stato fabbricato artificialmente, sarebbe una scoperta unica nel suo genere. Un volto umanoide come questa non era mai stata trovata, quindi non può essere paragonata a nulla, né possiamo tracciare parallelismi per sapere in quale contesto si trovano i dolmen. Nonostante il fatto che queste strutture siano estremamente numerose nel Levante e ancora al di fuori della regione.

La domanda obbligatoria continua ad essere la seguente: qual è lo scopo che ha portato quelle persone a ritagliarsi, quella faccia sorridente? Alcuni teorici hanno suggerito la possibilità di un certo culto di una figura che attualmente non conosciamo. Compresa la possibilità che sia stata scolpita in onore di un essere extraterrestre.

Andrea TosiScienzaTopAlieni,Arte rupestre,Dolmen,extraterrestri,Galilea,Golan,Israele,Megalitico,Scoperta,Scoperta Israele,Scultura,Spazio UFO,Video YouTube
Uno strano pezzo di arte rupestre e megalitica è stato recentemente scoperto in Israele: la scultura in pietra è un volto umanoide scolpito. La scoperta è stata fatta grazie ad un enorme progetto incentrato sullo studio dei dolmen sparsi nell'area del Golan e della Galilea, la cui antichità risale...