eurostat-prezzo-pane-italia-indice-medio

In quale paese d’Europa si paga il pane più caro? L’indice Eurostat dei prezzi 2020 pubblicato ieri ci regala la risposta: ha analizzato il costo del pane in tutti i 27 Paesi membri dell’Unione europea. Il Paese in cui il pane costa di più è la Danimarca: fatto 100 l’indice del livello dei prezzi della media Ue, qui un cittadino paga il pane più caro, a 153 punti. Circa il triplo rispetto ai cittadini rumeni, il cui prezzo si attesta a un indice pari a 56 punti. Al secondo e terzo posto come Paese in cui il pane costa di più troviamo l’Austria (con 135 punti) e Lussemburgo, Finlandia e Svezia a pari merito, con 127 punti, Cipro (120) e Malta (115).

L’Italia è all’ottavo posto, con 113 punti

Vicino all’indice dei prezzi medi dell’UE (100) è il prezzo del pane e dei cereali in Germania (102), Portogallo (98) e Paesi

Bassi (95). Dopo la Romania, i Paesi in cui il pane costa meno sono la Bulgaria (67 punti) e Polonia (70 punti).

Il pane è sicuramente uno degli alimenti preferiti dagli italiani e, insieme alla pasta, può essere considerato la base della dieta mediterranea. Nel passato gran parte del pane veniva prodotto in casa o in piccoli panifici artigianali e molto spesso veniva conservato per più giorni.

La produzione casalinga ed artigianale era favorita dal fatto che il nostro Paese era autosufficiente nella produzione del grano ed erano molto diffusi i molini in cui gli agricoltori conferivano il grano e le farine avevano una diffusione locale.

Con il nuovo assetto della nostra società si è avuta una contrazione del consumo di alimenti cucinati in casa ed anche di quelli di produzione artigianale, mentre è molto aumentato il consumo di prodotti alimentari trasformati industrialmente.

La prima vittima di questa situazione è stata proprio il pane la cui “produzione” comporta la disponibilità di tempo che non sempre si può avere. La grande varietà di pane comporta anche una analoga varietà di prezzi: se a Milano una pagnotta da un chilo costa 4,22 euro, a Bologna si arriva addirittura a 4,72 euro, ma a Napoli si scende fino a 1,89, mentre a Roma si viaggia sui 2,63 euro, a Palermo sui 3,02 euro e a Torino sui 3,05 euro, secondo analisi Coldiretti su dati Osservatorio prezzi.

Valentina ContiItaliaTopDanimarca,Eurostat,Italia,Osservatorio prezzi,Pane,Prezzi più bassi
In quale paese d'Europa si paga il pane più caro? L'indice Eurostat dei prezzi 2020 pubblicato ieri ci regala la risposta: ha analizzato il costo del pane in tutti i 27 Paesi membri dell'Unione europea. Il Paese in cui il pane costa di più è la Danimarca: fatto 100...