Rio de Janeiro, Mistero negli Abissi: i resti di Atlantide al largo del Brasile?

RIO DE JANEIRO – Misteri del Brasile, nelle profondità dell’ Oceano Atlantico. C’è un mondo perduto a pochi chilometri dalla costa sudamericana.

Un gruppo di geologi brasiliani ha rivelato il ritrovamento, a circa 1500 km al largo della costa di Rio de Janeiro, di alcuni pezzi di roccia che potrebbero appartenere ad un ipotetico continente sommerso, scomparso all’epoca del distacco dei continenti di Africa e America, quando l’Oceano Atlantico venne a crearsi in epoca remota.

Questa scoperta si rafforza anche su ciò che fu rinvenuto da una precedente spedizione nippo-brasiliana, nella zona di mare del presunto “Continente perduto” furono evidenziate formazioni geologiche anomale.

I ricercatori vogliono approfondire la composizione del granito e vedere se corrisponde a ciò che ora si trova in Africa o in Sud America. Il concetto di Atlantide arrivò molto prima che fosse stabilita la geologia dell’età moderna. La conclusione che si sta parlando di Atlantide non può essere raggiunta immediatamente.

Fonte: Report NID/Web4Star.

Andrea TosiScienzaTopAtlantide,Brasile,Geologia,misteri,Rio de Janeiro,Scoperta
RIO DE JANEIRO – Misteri del Brasile, nelle profondità dell’ Oceano Atlantico. C’è un mondo perduto a pochi chilometri dalla costa sudamericana.Un gruppo di geologi brasiliani ha rivelato il ritrovamento, a circa 1500 km al largo della costa di Rio de Janeiro, di alcuni pezzi di roccia che potrebbero...