Mentre la città di Leningrado veniva rasa al suolo durante la Guerra Mondiale, la musica si alzò alta, impegnativa e struggente. In piena Guerra Mondiale, durante il brutale assedio delle truppe naziste a Leningrado, venne suonata la settima sinfonia di Dmitrij Dmitrievic Sostakovic (Data di nascita: 25 settembre 1906, San Pietroburgo, Russia – Data di morte: 9 agosto 1975, Mosca, Russia), compositore e pianista sovietico, ritenuto tra i più importanti compositori di scuola russa e, più in generale, della musica del Novecento.

Il 9 agosto del 1942, nel bel mezzo dei bombardamenti e della carestia, cinque musicisti in pessime condizioni fisiche e anemiche, celebrarono un concerto storico. “I musicisti appena erano capaci di sostenere i loro strumenti per suonare”, disse Semyon Bychkov, il direttore dell’orchestra.

La loro principale missione era quella di sfidare le truppe nazi e mantenere il morale di una città rasa al suolo. Vennero posizionati megafoni in tutta la città di Leningrado perché la musica potesse arrivare fino alle linee nemiche. Dopo un primo silenzio, il pubblico si lasciò andare in un lungo applauso.

L’orchestra rimase attiva fino alla fine dell’assedio, nel gennaio del 1944. La musica aveva salvato la vita a questa storica orchestra.

Guarda il Video YouTube dal titolo “Dmitri Dmitriyevich Shostakovich Symphony No.7 in C major,Op.60 – II Moderato (poco allegretto)”

Andrea PaolaIntrattenimentoTopDmitrij Dmitrievic Sostakovic,Guerra Mondiale,Leningrado,Orchestra,Russia,Video YouTube
Mentre la città di Leningrado veniva rasa al suolo durante la Guerra Mondiale, la musica si alzò alta, impegnativa e struggente. In piena Guerra Mondiale, durante il brutale assedio delle truppe naziste a Leningrado, venne suonata la settima sinfonia di Dmitrij Dmitrievic Sostakovic (Data di nascita: 25 settembre 1906,...