VNWTcUV

  • Le api si difendono dai calabroni con un’incredibile tecnica che consiste nel circondare in massa il loro nemico fino alla cottura.

A group of bees take revenge on a hornet for eating one of them from nextfuckinglevel

Quando si sentono attaccati da un calabrone invasore, formano una vera palla vivente e circondano il loro nemico fino a soffocarlo, incapace di resistere al caldo. Cucinato letteralmente. L’immagine è scioccante. Ora, gli scienziati hanno scoperto qual’è l’attività neuronale nel cervello delle api quando si organizzano per assemblare la loro arma segreta.

Precisamente, credono che questa attività cerebrale molto elevata sia ciò che consente a questi insetti di generare il loro calore costante e killer. La ricerca appare pubblicata su PLoS ONE.

Le basi neurali di questa attività sono sconosciute

Normalmente le api usano i loro pungiglioni per difendersi dai nemici, ma l’ape giapponese (Apis cerna japonica) impiega una strategia diversa per combattere il suo più grande avversario, il calabrone, che consiste nel circondarlo con un enorme abbraccio, uccidendolo con il calore. L’ape europea (A mellifera ligüística) non è in grado di organizzarsi in questo modo e le sue colonie vengono spesso distrutte dalle vespe.

Per provocare la rabbia delle api e formare la loro palla mortale, gli scienziati hanno attaccato un calabrone all’estremità di un filo e lo hanno posizionato vicino all’ingresso di un alveare. Mentre le api circondavano l’invasore, i ricercatori hanno separato alcuni dei lavoratori e hanno analizzato i loro minuscoli cervelli. Gli scienziati hanno mappato le regioni attive del cervello e hanno scoperto che i centri cerebrali superiori dell’ape giapponese (conosciuti come corpi fungiformi) erano più attivi quando erano incaricati di soffocare la vespa.

Il team pensa che questa regione del cervello possa modulare la vibrazione dei muscoli del volo, che è ciò che genera questo calore. In questo modo le api possono mantenere una temperatura nella palla di circa 46ºC, necessaria per poter uccidere il loro nemico. Se la temperatura fosse più bassa la vespa non morirebbe, e se fosse più alta morirebbero non solo la vespa, ma anche le api stesse.

Valentina ContiScienzaTopAllevamento Api,Ape europea,Ape giapponese,Calabrone asiatico,Vespe
Le api si difendono dai calabroni con un'incredibile tecnica che consiste nel circondare in massa il loro nemico fino alla cottura. https://www.reddit.com/r/nextfuckinglevel/comments/vddbmp/a_group_of_bees_take_revenge_on_a_hornet_for/?ref=share&ref_source=embed&utm_content=timestamp&utm_medium=post_embed&utm_name=9d690367e110410190742c8be587cfbc&utm_source=embedly&utm_term=vddbmp Quando si sentono attaccati da un calabrone invasore, formano una vera palla vivente e circondano il loro nemico fino a soffocarlo, incapace di resistere al caldo. Cucinato letteralmente....