muore attore Ryan O Neal

L’attore Ryan O’Neal, famoso per il suo ruolo in Love Story, è scomparso all’età di 82 anni. Ha ottenuto importanti riconoscimenti per la sua performance nel film, incluso una candidatura all’Oscar. O’Neal ha anche lavorato con il regista Kubrick in Barry Lyndon. Negli anni ’70 ha incontrato Farrah Fawcett, che è diventata la sua compagna fino alla sua morte nel 2009.

Buon viaggio Ryan O’Neal

“Questo è il momento più difficile che abbia mai affrontato, quindi eccoci qui. Mio padre è morto oggi in pace, con la sua amata squadra al suo fianco, sostenendolo e amandolo come lui ci amava”, ha scritto Patrick O’Neal, definendo l’attore una “leggenda di Hollywood”. Ha anche promesso di condividere l’eredità lasciata da suo padre “per sempre” e ha concluso il suo tributo assicurando che “nessuno ha mai raccontato una storia meglio di Ryan O’Neal”.

Nel corso della sua vita, O’Neal aveva già affrontato diverse difficoltà di salute, tra cui una battaglia contro la leucemia nel 2001 e una diagnosi di cancro alla prostata nel 2012. La sua lotta e resilienza di fronte a queste malattie hanno ispirato molti, soprattutto perché la madre del suo ultimo figlio e compagna per oltre tre decenni, Farrah Fawcett, lo ha lasciato quando è morta di cancro al colon nel 2009.

attore Ryan O Neal cinema

Ryan O’Neal, nato e cresciuto a Los Angeles, ha avuto un inizio non convenzionale nella recitazione, poiché non era qualcosa che aveva sempre sognato di fare. Inizialmente, è stato un pugile professionista nella sua giovinezza, ma la sua carriera di attore è iniziata quando la sua famiglia si è trasferita in Germania alla fine degli anni ’50.

Lì, è nata la sua curiosità per la recitazione e ha lavorato come comparsa e controfigura nelle serie, alimentando la sua passione per l’interpretazione.

Tornato a Los Angeles, O’Neal ha costruito il suo nome in televisione con più di venti personaggi, distinguendosi nel ruolo principale nella popolare serie del 1957 “Peyton Place”, che è durata cinque anni e lo ha reso un volto riconosciuto sul piccolo schermo.

Tuttavia, l’anno 1970 ha segnato un prima e un dopo nella sua carriera con “Love Story”, il film che gli ha valso acclamazione globale, recensioni positive e significative nomination, tra cui agli Oscar e ai Golden Globe. Nonostante non abbia vinto, la sua interpretazione di Oliver Barrett rimane memorabile. Nel 2021 ha ricevuto una stella sulla Hollywood Walk of Fame, in una celebrazione condivisa con Ali McGraw, la sua co-protagonista nel film.

attore Ryan O Neal morto

Nel corso degli anni ’70, O’Neal ha ottenuto successi con film come “Luna di carta” (1973), in cui ha condiviso lo schermo con sua figlia Tatum, all’epoca di 10 anni, e ha ottenuto un’altra nomination al Golden Globe, e “Barry Lyndon” (1975), diretto dall’iconico Stanley Kubrick e girato per quasi un anno.

In una carriera che si è estesa per decenni, Ryan O’Neal è rimasto attivo nell’industria cinematografica negli anni ’80, ’90 e 2000, anche se con progetti di minor impatto negli ultimi anni. La sua partecipazione alla serie “Bones” gli ha permesso di guadagnare un certo riconoscimento tra le nuove generazioni, recitando in una ventina di episodi tra il 2006 e il 2017.

La sfera personale di O’Neal è stata tanto discussa quanto la sua carriera professionale. Conosciuto per le sue diverse relazioni con attrici, si è inizialmente sposato con Joanna Moore, con cui ha avuto due figli, e dopo il divorzio ha ottenuto la custodia a causa delle dipendenze e dei problemi mentali di Moore. Nello stesso anno, nel 1967, si è sposato con Leigh Taylor-Young, sua compagna di cast in “Peyton Place” e madre di suo figlio Patrick.

morto ryan oneal star love story

Tuttavia, il suo idillio più famoso e affettuoso è stato con l’attrice defunta Farrah Fawcett, che ha conosciuto alla fine degli anni ’70, quando era già una star. Anche se non si sono mai sposati, hanno vissuto una relazione intensa segnata dalla tragedia e dalla malattia. Hanno avuto una relazione non coniugale dal 1979 al 1997 e nel 1985 hanno avuto un figlio, Redmond, che è stato diagnosticato con la schizofrenia.

Dopo un tradimento da parte dell’attore, hanno ripreso la loro relazione nel 2001, poco dopo che gli è stata diagnosticata la leucemia. Sono rimasti insieme fino alla morte di Fawcett nel giugno 2009 e la loro relazione è stata immortalata nella sua autobiografia del 2012 “Entrambi noi: la mia vita con Farrah“.

Andrea PaolaIntrattenimentoTopCinema,Farrah Fawcett,Hollywood,Love Story,Ryan O'Neal
L'attore Ryan O'Neal, famoso per il suo ruolo in Love Story, è scomparso all'età di 82 anni. Ha ottenuto importanti riconoscimenti per la sua performance nel film, incluso una candidatura all'Oscar. O'Neal ha anche lavorato con il regista Kubrick in Barry Lyndon. Negli anni '70 ha incontrato Farrah Fawcett,...