Draghi di Komodo vivono nel Parco Nazionale di Komodo

Il drago di Komodo è una specie vulnerabile inserita nella lista rossa IUCN degli animali a rischio estinzione. Oggi sono al centro dell’attenzione mondiale grazie anche alla pubblicazione di un simpatico doodle da parte di Google per celebrare il 37° anniversario del Parco Nazionale di Komodo. Il doodle è interattivo e ci pone 5 domande che iniziano con “Cosa sai dei draghi di Komodo?“. Ecco le risposte alle domande del questionario.

I draghi di Komodo sono le lucertole più grandi del pianeta?
VERO – Sono 100 volte più grandi delle lucertole più piccole.

I draghi di Komodo mangiano poco?
FALSO – Possono mangiare più del 50% del proprio peso in un solopasto.

I draghi di Komodo hanno un senso dell’olfatto molto sviluppato?
VERO – Possono fiutare il cibo a una distanza di 10 km.

I draghi di Komodo sono creature mansuete e socievoli?
FALSO – È capitato che abbiano aggredito delle persone.

I draghi di Komodo sono nativi delle Isole Galapagos?
FALSO – Sono originari dell’Indonesia e molti vivono nel Parco nazionale di Komodo.

Come in Jurassic World: i due draghi di Komodo si affrontano

Alla fine del questionario il doodle ci propone altre quattro domande che altro non sono che le frasi utilizzate per i risultati di ricerca su questo tema:

Dove si trova il Parco nazionale di Komodo?
Questo l’indirizzo esatto: Komodo National Park, Komodo, West Manggarai Regency, East Nusa Tenggara, Indonesia

I draghi di Komodo sono a rischio estinzione?
Sì, la specie è considerata a rischio, dal momento che le femmine in grado di riprodursi sono solo 350. Per salvaguardare il drago nel 1980 venne istituito il Parco nazionale di Komodo, comprendente, oltre l’isola omonima (guardala su Google Maps), anche Rinca e Padar. Successivamente, a Flores sono state istituite le riserve di Wae Wuul e Wolo Tado.

Quanto pesano i draghi di Komodo?
Appartenente alla famiglia dei Varanidi, è la più grossa specie di lucertola vivente, potendo raggiungere in rari casi 3 m di lunghezza e 70 kg circa di peso. Le sue dimensioni inconsuete sono state attribuite al gigantismo insulare, dal momento che nelle isole in cui vive non vi è nessun altro carnivoro a occupare la sua nicchia.

A quanto possono correre i draghi di Komodo?
È in grado di correre rapidamente, effettuando brevi sprint a velocità di 20 km all’ora, di immergersi fino a 4,5 m di profondità e, quando è giovane, di arrampicarsi agilmente sugli alberi, grazie ai robusti artigli. Per raggiungere prede al di fuori della sua portata, può reggersi in piedi sulle zampe posteriori, sostenendosi con la coda.

Andrea TosiScienzaTopDoodle,Draghi di Komodo,Indonesia,Parco nazionale di Komodo,Vero o Falso
Il drago di Komodo è una specie vulnerabile inserita nella lista rossa IUCN degli animali a rischio estinzione. Oggi sono al centro dell'attenzione mondiale grazie anche alla pubblicazione di un simpatico doodle da parte di Google per celebrare il 37° anniversario del Parco Nazionale di Komodo. Il doodle è...