Giornata di protesta a Parigi quella di ieri. Centinaia di taxisti hanno bloccato l’accesso agli aeroporti e stazioni ferroviare della capitale francese. Puntano il dito contro la decisione dell’impresa americana Uber di estendere i suoi servizi di geolocalizzazione UberPop alle citta’ francesi come Marsiglia, Strasburgo e Nantes.

I manifestanti hanno alzato barricate di immondizia, grazie alle quali sono riusciti a frenare l’accesso alle strade principali della capitale, bloccando vari autombili, e lanciando uova contro auto e passeggeri.

Coinvolta anche l’artista statunitense Courtney Love (nella foto in alto con due ragazzi che l’hanno aiutata) la quale poi si e’ sfogata nelle reti sociali e attaccando direttamente il presidente francese: “François Hollande ma dove c… sono i poliziotti? È legale per il tuo popolo attaccare i turisti? Muovi il c… in aeroporto”.

I tassisti accusano il servizio di trasporto privato di passeggeri, di rubare loro i clienti con la conseguente perdita di entrate.

Federica SantoniEsteriTopCourtney Love,Parigi,Taxi,Uber
Giornata di protesta a Parigi quella di ieri. Centinaia di taxisti hanno bloccato l'accesso agli aeroporti e stazioni ferroviare della capitale francese. Puntano il dito contro la decisione dell'impresa americana Uber di estendere i suoi servizi di geolocalizzazione UberPop alle citta' francesi come Marsiglia, Strasburgo e Nantes. I manifestanti hanno alzato barricate...