Avvistamento UFO nello Spazio, NASA interrompe diretta streaming dalla Stazione in orbita

La Stazione Spaziale Internazionale è ormai in orbita attorno alla Terra da un bel po’ di tempo. È dotata di una serie di telecamere che trasmettono in diretta via internet quello che succede durante il suo viaggio diario attorno al nostro pianeta. Lo potete vedere voi stessi sotto, oppure nel canale ufficiale della NASA su ustream.tv.

C’è molta gente che segue questa trasmissione live dallo spazio. Tra questi molti credono nella vita extraterrestre. Per queste persone, ogni volta che si interrompe per guasto tecnico la diretta delle immagini inviate dalle telecamere (e succede assai spesso), accusano la NASA di star occultando qualcosa. Per esempio giorni fa una delle telecamere ha registrato un oggetto non identificato che si avvicinava alla stazione. Però la trasmissione venne interrotta. Fatti di questo tipo non fanno altro che alimentare la teoria del complotto.

Queste persone, tra le quali troviamo molti ufologi, arrivano alla conclusione che l’agenzia spaziale americana, interrompe le comunicazione per evitare che il grande pubblico venga a conoscere la verità sugli alieni.

La NASA questa volta parla e spiega cosa “non” è successo

Al contrario di tutte le altre volte, però, la NASA in questa occasione ha deciso di parlare. “Non abbiamo spento le telecamere volontariamente”, spiega un comunicato stampa dell’agenzia. Le immagini inviate dalle telecamere installate sulla Stazione Spaziale si interrompono di frequente per vari motici. Uno di questi è che la Stazione realizza 16 giri attorno alla Terra durante 24 ore e con una certa regolarità si perde il contatto con la base terrestre che riceve le immagini inviate dallo spazio.

NASA: “Voi credete di vedere gli UFO e invece…”

In riferimento agli oggetti brillanti che si vedono (guarda il fotogramma della NASA) in varie occasioni flottare nelle sue vicinanzne, la NASA spiega che appaiono tutto il tempo. Possono essere rocce spaziali (meteoriti) che si bruciano entrando nell’atmosfera. Possono essere spazzatura spaziale che brucia e si disintegra per lo stesso motivo. Molto spesso però il bagliore è il riflesso della luce del Sole. Niente UFO quindi.

Questa spiegazione non soddisfa affatto gli ufologi che in molti tra questi continuano a credere nell’arrivo di astronvai extraterrestri al nostro pianeta. Ci sono molte persone che guardano la diretta live della NASA. È praticamente impossibile, da parte della NASA, mantenere il segreto se gli alieni arrivassero alla guida dei loro UFO.

Questo significa che chi continua a credere nella teoria del complotto, non capisce che “un segreto a volte non è un segreto”. L’idea che siamo visitati continuamente dagli extraterrestri potrebbe quindi essere un tema legato più alla fantascienza che alla realtà. Una sorta di “realtà aumentata dalla nostra mente” che ci induce a vedere quello che vogliamo vedere ma che in realtà non esiste.

Andrea TosiScienzaTopAlieni,Avvistamenti UFO,Mistero UFO,NASA,Stazione Spaziale,Ufo,Vita extraterrestre
La Stazione Spaziale Internazionale è ormai in orbita attorno alla Terra da un bel po' di tempo. È dotata di una serie di telecamere che trasmettono in diretta via internet quello che succede durante il suo viaggio diario attorno al nostro pianeta. Lo potete vedere voi stessi sotto, oppure...