Bologna, si sa, è una città che catalizza molti lavoratori e studenti, per la dinamicità della sua vita universitaria e culturale.

Gli eventi, la storia, le opportunità che offre sono una leva in grado di attrarre l’attenzione da parte di giovani e adulti in cerca del proprio futuro professionale.

Questa è la ragione per cui gli appartamenti in affitto a Bologna sono sempre molto contesi e i prezzi faticano a scendere.

I proprietari degli immobili, infatti, conoscono bene l’appeal della città e per questa ragione mantengono stabili i valori dei canoni.

Come fare, quindi, per risparmiare sugli affitti a Bologna? Le strade da seguire, se non si vuole spendere un patrimonio nell’affitto della casa, sono principalmente due: scegliere una zona in cui i prezzi sono ancora piuttosto convenienti e individuare una formula abitativa che rappresenti un buon compromesso tra vivibilità dell’immobile e sostenibilità finanziaria.

Tra tutte le soluzioni normalmente disponibili sul mercato immobiliare di una città come Bologna, il bilocale si candida tra le migliori in termini di convenienza e comodità.

Le sue dimensioni, spesso, sono sufficienti a consentire la condivisione degli spazi anche con altri coinquilini, potendo così dividere anche le spese dell’affitto.

Spese che, se paragonate a un trilocale o una intera proprietà indipendente, restano ancora piuttosto contenute.

Riguardo alla zona migliore da scegliere a Bologna, può tornare utile avvalersi di uno strumento comodo per mettere a confronto i prezzi in base alle diverse aree.

Tra questi spicca ZappyRent per affidabilità e praticità di utilizzo, su cui passare in rassegna gli annunci di bilocali in affitto a Bologna.

Spostando il cursore sulla mappa presente nella pagina dedicata agli affitti a Bologna e zoomando sulle diverse zone, è possibile visualizzare le offerte pubblicate sul sito dai proprietari e scovare, quindi, quello più adatto alle proprie disponibilità.

Nella scelta della zona, è importante tener presente anche i collegamenti, la sicurezza del quartiere, la presenza o meno di locali e la prossimità al centro città.

Se da una parte, infatti, l’opinione comune vuole che nei Centri città siano presenti le case con i canoni d’affitto più alti, è pur vero che scegliere un appartamento qui consente di ammortizzare le spese e lo stress degli spostamenti per raggiungere la zona di maggior interesse della città.

Avviando la ricerca sul portale ZappyRent si può scoprire, invece, che i canoni più bassi si registrano proprio in Centro, dove l’offerta parte da un minimo di 500 Euro al mese.

Non molto distanti, la zona Cirenaica,vicina alla stazione di San Vitale e in grado di assicurare quindi la facilità degli spostamenti anche fuori città, il canone per un bilocale si attesta sui 700 Euro al mese

Più elevati, invece, i prezzi nel quartiere Bolognina, con un minimo di 750 Euro al mese.

Nell’ipotesi di un costo troppo elevato, infine, è importante tener presente che ZappyRent offre ai suoi utenti l’opportunità di rilanciare una controproposta economica ai proprietari degli immobili di maggior interesse, con la possibilità, quindi, di riuscire a strappare un prezzo più conveniente anche in zone particolarmente care.

Andrea PaolaLifeStyleTopAffitti,Affitti Bologna,Bologna,Casa,Risparmio,ZappyRent
Bologna, si sa, è una città che catalizza molti lavoratori e studenti, per la dinamicità della sua vita universitaria e culturale. Gli eventi, la storia, le opportunità che offre sono una leva in grado di attrarre l'attenzione da parte di giovani e adulti in cerca del proprio futuro professionale. Questa è...