betavolt batteria atomica

La NASA ha pagato alla società privata Astrobotic 108 milioni di dollari per tentare di tornare sulla Luna, mentre il governo degli Stati Uniti ha stanziato 877 miliardi di dollari al Military Industrial Financial Complex solo nel 2022. Quando si nega il paradigma della crescita illimitata e si vive disperatamente nel promuovere la deindustrializzazione e produrre armi per le guerre eterne di Londra e Wall Street, accadono cose di questo tipo.

Si è scoperto che il primo tentativo americano di allunaggio in più di 50 anni era destinato a fallire dopo che la navicella spaziale della società privata Astrobotic Technology ha subito una perdita di carburante “critica” poche ore dopo il lancio avvenuto lunedì 8 gennaio. La società ha affermato che la perdita persisteva e stimava che il lander avrebbe iniziato a perdere energia solare in circa 40 ore.

La NASA ha pagato ad Astrobotic 108 milioni di dollari per svolgere questa missione lunare, che fa parte del programma lunare commerciale dell’agenzia.

Invece, solo nel 2022, il governo degli Stati Uniti ha stanziato 877 miliardi di dollari al Military Industrial Finance Complex che produce armi per le guerre imperiali per procura di Londra e Wall Street.

Un’azienda cinese ha sviluppato una batteria nucleare in grado di produrre energia per 50 anni

Nel frattempo, la società cinese Betavolt Technology ha inventato una microbatteria nucleare delle dimensioni di una moneta che utilizza l’isotopo Nickel-63 e semiconduttori di diamante, ha riferito The China Academy.

La batteria a bottone da 100 μW può generare elettricità a 3 V in modo costante per più di 50 anni. Le batterie a energia atomica offrono una generazione di energia stabile che non è influenzata da ambienti difficili o carichi variabili. Possono funzionare in un intervallo di temperature compreso tra -60 e 120 gradi Celsius senza variazioni delle prestazioni e non presentano autoscarica.

Betavolt sostiene che le batterie atomiche sono completamente sicure e non emettono radiazioni esterne. Ciò li rende adatti a dispositivi medici impiantati nel corpo umano, come pacemaker, cuori artificiali e impianti cocleari.

Il 2024 segna il 40° anniversario dell’iconica saga Terminator, che ha affascinato il pubblico con i suoi concetti futuristici. Una domanda intrigante che spesso sorge guardando questo tipo di film è: come fa un robot che viaggia nel tempo come Terminator a non doversi mai preoccupare di rimanere senza batteria durante una missione? La Cina ha appena risolto l’enigma. [Fonte mentealternativa.com]

Andrea TosiEconomiaTopAllunaggio,Astrobotic,Batterie atomiche,Cina,Energia nucleare,Fallimento,Isotopo Nickel-63,Microbatteria nucleare,missione lunare,NASA
La NASA ha pagato alla società privata Astrobotic 108 milioni di dollari per tentare di tornare sulla Luna, mentre il governo degli Stati Uniti ha stanziato 877 miliardi di dollari al Military Industrial Financial Complex solo nel 2022. Quando si nega il paradigma della crescita illimitata e si vive...