Kim Basinger rifatta, una vita con botox e bisturi

L’8 dicembre scorso la famosa attrice Kim Basinger ha compiuto 63 anni. Fa impressione vedere il confronto di lei agli inizi degli anni ’90 all’apice del suo successo a Hollywood, con una sua fotografia attuale. Senza dubbio si conserva che è una meraviglia, anche se deve ringraziare molto i bisturi. Sì perchè anche lei, per quanto qualcuno continui ad affermare che no, a dovuto cedere all’arte del ritocco e della chirurgia estetica.

Kimila Ann Basinger è nata l’8 dicembre de 1953 ad Athens, Georgia, Stati Uniti, e fin da quando era piccola si è messa in risalto per la sua bellezza. Infatti a 16 anni era già diventata Miss in un concorso di bellezza, che le ha aperto le porte alla moda, arrivando a firmare un contratto poi con la prestigiosa agenzia “Ford Modeling Agency” (foto).

Tuttavia, il suo vero sogno era quello di diventare una star del cinema, così ha unito la sua carriera nella moda con corsi di interpretazione. A metà degli anni ’70 si trasferisce a Los Angeles per alcuni anni ed è apparsa in una decina di serie TV e telefilm. Eccola in “Da qui all’eternità” del 1980.

Il suo primo marito. E’ stato proprio in quel momento che ha incontrato il suo primo marito, il truccatore Ron Snyder-Britton, con il quale si è sposata il 12 ottobre 1980. La coppia si è separata otto anni più tardi.

E’ stata la ragazza di James Bond. Nel 1983 è diventata la Bond Girl al fianco di Sean Connery nel film “Mai dire mai” trasformandola a tutti gli effetti in un vero e proprio sex symbol.

In “9 settimane e mezzo”. Poi vengono gli altri successi come “Fool for Love” del 1985 e soprattutto “9 settimane e 1/2” del 1986, dove insieme a Mickey Rourke hanno formato una delle coppie più sexy della storia del cinema.

Il suo successo più grande al cinema. Tuttavia, il film di maggiore incasso della sua carriera è stato Batman (1989), in cui ancora una volta ha dimostrato la sua incredibile sensualità. Durante le riprese di questo film, ha avuto una breve storia d’amore con il produttore Jon Peters.

Kim Basinger e Prince. Poco dopo, ha anche avuto una relazione fugace con il cantante Prince.

Nel 1990 ha incontrato Alec Baldwin. In seguito, ha incontrato quello che sarebbe diventato il suo secondo marito, Alec Baldwin. È avvenuto le riprese di “Bella, bionda… e dice sempre sì” del 1991. La coppia, che ha attraversato l’altare il 19 agosto del 1993, è anche co-protagonista in “The Getaway” del 1994.

Ha vinto un Oscar. Poi è arrivato quello che è il suo più grande successo come interprete, vincendo l’Oscar per la migliore attrice non protagonista per “L.A. Confidential” del 1997. Tuttavia, poco dopo ha inizio la peggiore fase della sua vita.

Divorzio e problemi finanziari. Alla fine del 2000 si è separata da Alec Baldwin, con il quale ha avuto un grave battaglia legale per la custodia della figlia Ireland Eliesse Baldwin (nata il 23 ottobre 1995). Conobbe la bancarotta. Alcuni membri della famiglia raccomandarono nel 1989 alla Basinger di acquistare l’intero piccolo villaggio di Braselton, in Georgia, per 20 milioni di dollari, da rilanciare come attrazione turistica, come sede di studi cinematografici e di un festival cinematografico. Il progetto fallì e Kim Basinger ha dovuto vendere il terreno per appena 1 milione.

Amore per il bisturi. La sua carriera cinematografica andò in stallo e solamente durante gli anni 2000, riuscì a ad avere un po’ di successo con i film “8 Mile”, regia di Curtis Hanson (2002) e “Cellular”, regia di David R. Ellis (2004). Per molti anni si è parlato più dei suoi ritocchi estetici che per il suo lavoro. In questa foto, anche se è una meraviglia, non possiamo non notare le sopracciglia immobili, gli zigomi alti e la pelle di cera, che dimostrano che Kim ha abusato di botox e bisturi.

Fidanzato attuale. Adesso vive un periodo molto più tranquillo di un tempo. Sta uscendo dal 2014 con il suo nuovo findanzato, l’acconciatore Mitch Stone.

Con la figlia Irene Baldwin. La figlia è diventata una delle giovani più promettenti nel mondo delle fotomodelle. Il loro rapporto è grande e più di una volta abbiamo visto che si presentano insieme sui social network, soprattutto su Instagram.

Nuovi progetti al cinema. La sua carriera sta decollando di nuovo. Quest’anno l’abbiamo vista in “The Nice Guys”, regia di Shane Black (2016), e in “Cinquanta sfumature di nero” (Fifty Shades Darker), regia di James Foley (2017).

Andrea PaolaGossipTopChirurgia estetica,Cinema,Kim Basinger
L'8 dicembre scorso la famosa attrice Kim Basinger ha compiuto 63 anni. Fa impressione vedere il confronto di lei agli inizi degli anni '90 all'apice del suo successo a Hollywood, con una sua fotografia attuale. Senza dubbio si conserva che è una meraviglia, anche se deve ringraziare molto i...