NASA estende la missione del telescopio spaziale Hubble

L’Agenzia Spaziale degli Stati Uniti ha annunciato che estenderà la missione del telescopio spaziale Hubble (foto). Resterà in funzione cinque anni in più, fino al 2012. Questo significa che Hubble, in orbita dal 1990, continuerà il suo servizio anche quando nel 2018 la NASA metterà in funzione il suo successore, il telescopio spaziale James Webb.

Gli scienziati americani sono convinti che possa continuare ad essere operativo oltre ai tempi designati nei piani iniziali. Hubble potrà continuare a esplorare le parti più remote dell’universo fino al 2021. E chissà, forse oltre il 2021.

I telescopi spaziali Hubble e Jum Webb lavoreranno insieme

L’ampliamento dei tempi della missione ha bisogno di un finanziamento totale di quasi 200 milioni di dollari. Con la messa in orbita del telescopio Jim Webb, gli astrologi avranno un margine molto ampio per osserare l’universo. Hubble ottiene informazioni dal spettro visibile e ultravioletta, mentre Jim Webb opererà nella banda ad infrarossi.

Questo permetterà realizzare confronti e osservazioni più profonde dell’universo, dopo che Hubble ha regalato all’umanità immagini mai viste prima dello Spazio.

Andrea TosiSaluteTopHubble,NASA,Telescopio,Telescopio Hubble,Telescopio Jim Webb
L'Agenzia Spaziale degli Stati Uniti ha annunciato che estenderà la missione del telescopio spaziale Hubble (foto). Resterà in funzione cinque anni in più, fino al 2012. Questo significa che Hubble, in orbita dal 1990, continuerà il suo servizio anche quando nel 2018 la NASA metterà in funzione il suo...