UFO USA: "gli Alieni esistono", la notizia schock prima del cambio Presidente Obama-Trump

Gli Stati Uniti avrebbero intenzione di rivelare al mondo l’esistenza degli extraterrestri prima del passaggio di consegne del Presidente Usa Barack Obama al neo-eletto Donald Trump. A dirlo l’attivista Stephen Bassett a capo di un movimento di ricercatori UFO che da vent’anni è l’unico lobbista americano a difendere le persone che dicono di essere state rapite dagli alieni. È convinto che la notizia attesa da molte persone e da molto tempo nel mondo, potrebbe essere consegnata presto, come verso la prima settimana del nuovo anno, il 2017. La stessa Clinton, ricorda Bassett, aveva fatto la promessa, in campagna elettorale, che se fosse stata eletta presidente, avrebbe rivelato al mondo ulteriori e sconvolgenti dettagli sugli alieni della Terra.

Certo che se fosse vero, gli statunitensi sarebbero costretti a rimangiarsi anni e anni di segreti e di menzogne tenute nascoste. Incuriosisce sapere che scusa inventeranno per giustificarsi di questo lungo silenzio. Questa notizia ha scatenato un grande dibattito in rete, tra chi sostiene che i sostenitori della Clinton vogliano usare questa fonte per attaccare il neo presidente Trump, e chi invece sostiene che la verità sulla vita extraterrestre già operante nel nostro pianeta, non verrà mai rivelata al mondo. Voi cosa ne pensate?

Andrea TosiEsteriTopAlieni,Barack Obama,Donald Trump,Stephen Bassett,Ufo,USA,Vita extraterrestre
Gli Stati Uniti avrebbero intenzione di rivelare al mondo l'esistenza degli extraterrestri prima del passaggio di consegne del Presidente Usa Barack Obama al neo-eletto Donald Trump. A dirlo l'attivista Stephen Bassett a capo di un movimento di ricercatori UFO che da vent'anni è l'unico lobbista americano a difendere le...