Mappa interattiva con 1 miliardo di stelle della Via Lattea

La nostra galassia ha molte stelle, molte, più di un miliardo, di cui una grande percentuale ha pianeti intorno, quindi il numero di pianeti è davvero grande, molto più di quanto possiamo immaginare. E questo solo nella nostra galassia, nella Via Lattea. Per avere un’idea migliore di cosa stiamo parlando, abbiamo trovato una mappa interattiva in internet che mostra come appare la galassia man mano che vengono aggiunte sempre più stelle.

Si tratta della mappa di Ben Schmidt, una mappa con un miliardo di stelle che spiega man mano che cresce.

La mappa da miliardi di punti della Via Lattea utilizza i dati della missione Gaia dell’Agenzia spaziale europea.

Gaia è un osservatorio spaziale che viene utilizzato per creare una mappa tridimensionale della nostra galassia e la mappa di Ben ci dà un’idea di cosa aspettarci.

I suoi commenti aiutano a capire la fonte dei dati e offrono la possibilità di modificare il codice utilizzato. Man mano che ci spostiamo sulla mappa, vengono caricati più dati, quindi è in grado di visualizzare più punti dati di quanto sia normalmente possibile in un browser. Il suo creatore ha già esperienza con questo tipo di lavoro, essendo stato responsabile della creazione di una mappa a densità di punti che mappa tutti gli americani per razza.

Nei suoi commenti indica i seguenti punti:

– L’Agenzia spaziale europea ha appena pubblicato la versione tre dei dati della missione Gaia sulla posizione delle stelle nel cielo. Con molti parametri diversi definiti per circa 1,8 miliardi di stelle, questo è il più grande set di dati con posizioni xey per i punti noti.

– Inizieremo osservando le 50.000 stelle più luminose della Terra. Qui vengono appiattiti nella forma del cielo usando la proiezione del martello. 50.000 punti sono tanti. È più che sufficiente per contare; ed è sufficiente iniziare a forzare molti modi tradizionali di costruire grafici. Ma 50.000 non sono sufficienti per vedere la struttura di qualcosa come la Via Lattea. Anche mostrando le 100.000 stelle più luminose, il contorno è appena visibile.

– Solo con mezzo milione di punti puoi davvero iniziare a vedere la vera struttura. A questo punto, sullo schermo potresti vedere dei quadrati di dati lampeggianti. Ogni stella viene effettivamente renderizzata come un punto dati, non solo un’immagine, utilizzando gli shader WebGL che consentono un rendering abbastanza comodo di milioni di punti contemporaneamente sulla maggior parte delle macchine moderne.

Potete godervi la mappa sul suo sito web, ma fate attenzione perchè la sua app consuma molta memoria RAM del vostro dispositivo.

Andrea TosiTechTopGalassia,Mappa stellare,Spazio News,Via Lattea
La nostra galassia ha molte stelle, molte, più di un miliardo, di cui una grande percentuale ha pianeti intorno, quindi il numero di pianeti è davvero grande, molto più di quanto possiamo immaginare. E questo solo nella nostra galassia, nella Via Lattea. Per avere un'idea migliore di cosa stiamo...