Scoperte molecole antinvecchiamento cellulare

Tutti i giorni combattiamo contro l’invecchiamento, non solo mentale ma anche è soprattutto quello che provoca un deterioramento del nostro corpo e quindi estetico. L’invecchiamento è un processo che interessa tutti gli organismi viventi e che comporta modificazioni biologiche. La scienza sta facendo passi da gigante in questo ambito. A dicembre di fatto, era apparsa la notizia che per la prima volta si dimostrava che il processo di invecchiamento non ha un’unica direzione e che non è irreversibile: si erano fatti ringiovanire alcuni topi anziani in laboratorio.

Alimenti anti invecchiamento della pelle, cosa mangiare per vivere più a lungo, lista alimenti antiossidanti, alimentazione nutrirsi bene per vivere meglio, 10 cibi anti age, vivere a lungo mangiare poco, dieta per vivere sani, mangiare meglio per vivere meglio libro, sono tutte cose che ci aiutano senza dubbio a mantenere una vita

sana e quindi di conseguenza anche ad avere un aspetto giovanile. Ma alcuni scienziati italiani sono riusciti ad andare ben oltre.

Un team di ricercatori dell’Ifom di Milano, infatti, ha individuato per la prima volta una classe di molecole per bloccare i segnali che portano all’invecchiamento cellulare, provocato dal deterioramento dei telomeri. I telomeri sono protezioni alle estremità dei cromosomi e prevengono l’erosione del resto del materiale genetico. In essi rimane traccia del tempo che passa. Lo studio getta le basi per intervenire sull’invecchiamento cellulare in alcune patologie come la cirrosi epatica, fibrosi polmonare, diabete.

Andrea TosiSaluteTopCellule,Diabete,Invecchiamento,Scoperta
Tutti i giorni combattiamo contro l'invecchiamento, non solo mentale ma anche è soprattutto quello che provoca un deterioramento del nostro corpo e quindi estetico. L'invecchiamento è un processo che interessa tutti gli organismi viventi e che comporta modificazioni biologiche. La scienza sta facendo passi da gigante in questo ambito....