Kim avverte che la situazione nella penisola coreana dipende dagli Stati Uniti.

Il leader della Corea del Nord, Kim Jong-un, è convinto che la situazione nella penisola coreana dipenda dall’atteggiamento degli Stati Uniti, un paese che ha accusato di malafede riguardo alle sue relazioni diplomatiche. Questo dopo l’incontro che ha tenuto con il presidente russo Vladimir Putin.

I commenti sono stati riprodotti dall’agenzia nordcoreana KCNA. “Gli Stati Uniti hanno adottato un atteggiamento di malafede” al secondo summit tenuto da Kim e dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump lo scorso febbraio, secondo l’agenzia nordcoreana che avrebbero detto che sarebbero state le parole che Kim ha detto a Putin durante la riunione a Vladivostok.

Secondo l’agenzia nordcoreana, nella riunione tenuta da Putin e Kim, ha accusato gli Stati Uniti di mantenere una posizione “unilaterale” durante l’appuntamento che ha avuto con Trump ad Hanoi e che è stato revocato il 28 febbraio senza risultati.

“La situazione nella penisola coreana e nella regione è ora stagnante e ha raggiunto un punto critico in cui è possibile tornare al suo stato originale”, sarebbero state le parole di Kim Jong-un.

L’agenzia di stampa nordcoreana sostiene che Kim ha anche affermato che “la pace e la sicurezza nella penisola coreana dipenderanno interamente dall’atteggiamento futuro degli Stati Uniti”, aggiungendo che la Corea del Nord “è pronta per ogni possibile situazione”.

I commenti critici con l’atteggiamento americano arrivano una settimana dopo che Pyongyang ha chiesto che il Segretario di Stato Mike Pompeo sia rimosso dai colloqui sul nucleare con Washington, accusandolo di far deragliare il processo.

Federica SantoniEsteriTopCorea del Nord,Putin,Pyongyang,Stati Uniti
Il leader della Corea del Nord, Kim Jong-un, è convinto che la situazione nella penisola coreana dipenda dall'atteggiamento degli Stati Uniti, un paese che ha accusato di malafede riguardo alle sue relazioni diplomatiche. Questo dopo l'incontro che ha tenuto con il presidente russo Vladimir Putin. I commenti sono stati riprodotti...