Google prende in giro gli iPhone da 16GB con un video

Uno dei più grandi vantaggi di uno smartphone, oltre alle applicazioni, è quello della possibilità di avere un registro degli eventi, persone e ricordi. In altre parole tutti i video e le fotografie che facciamo. Cosa succede quando abbiamo esaurito la memoria nel nostro iPhone? Google ha avuto una idea.

Sappiamo che uno dei punti deboli di qualsiasi smartphone è lo spazio limitato. Soprattutto nelle versioni da 16GB come quella di iPhone che, a differenza dei dispositivi Android, non possono essere espansi con una sim di memoria.

Considerando questo fatto, Google ha pubblicato un commerciale dove rimarca la frustrazione di tutti gli utenti che perdono una grande fotografia per mancanza di spazio nel dispositivo. A questo punto ricorda a questi utenti che possono ricorrere al servizio “Google Foto – Tutte le tue foto organizzate e facili da trovare”.

Anche se il video non mostra mai un dispositivo Apple, Google lo fa intuire mostrando notificazioni con l’interfaccia e suono caratteristico del sistema operativo dell’iPhone (foto). Alla fine appare un Nexus sfruttando la funzione memorizzata nella nuvola di Google.

Alternativa: Mega, il cloud storage gratis con 50GB di Kit Dotcom

Senza dubbio una gran giocata da parte di Google. Vale la pena ricordare a quelli che non sono tanto fanatici di Google che ci sono altre applicazioni che possono risolvere questo fastidioso problema. È il caso di “Mega” (cloud storage con 50GB di Kit Dotcom) che permette realizzare in forma gratuita la stessa funzione. Con i suoi 50GB di spazio gratuito nella nuvola, ci aiuta a salvare un gran numero di fotografie che facciamo.

Antonio VivesTechTopAndroid,Google Foto,iPhone,Smartphone,Video YouTube
Uno dei più grandi vantaggi di uno smartphone, oltre alle applicazioni, è quello della possibilità di avere un registro degli eventi, persone e ricordi. In altre parole tutti i video e le fotografie che facciamo. Cosa succede quando abbiamo esaurito la memoria nel nostro iPhone? Google ha avuto una...