Giocare a Pokemon Go in aeroporto è un problema grosso

Pokemon Go negli aeroporti in Germania. La Nintendo ha ricevuto direttamente dalle autorità tedesche, la richiesta di togliere dagli scali aeroportuali i mostriciattoli del gioco virtuale. Questo sia per evitare di creare malumori con altri passeggeri, sia per evitare che si creino inutili confronti con la polizia.

A causa di vari episodi negli aeroporti tedeschi, come alcune persone che sono state sorprese alla ricerca dei pokemons del gioco virtuale senza rispettare i controlli di sicurezza, arrivando ad aprire persino le porte di emergenza, è partita una richiesta a Nintendo per togliere i mostricciatoli da queste aree incluse nei Pokestops o Pokefermate.

Qualcuno è arrivato anche a fermarsi improvvisamente in un corridoio affollato in un aeroporto per prendere una creatura immaginaria, facendo correre il rischio di intralciare il passaggio ad altri viaggiatori richiamando l’attenzione della sicurezza già impegnata severamente nel prevenire attacchi terroristici.

Vietato giocare a Pokemon Go in aereporto

I passeggeri dovrebbero anche evitare di giocare in linee di sicurezza, vicino a porte che danno l’accesso ad aree riservate o in zone che potrebbero dare sospetto alla polizia aeroportuale. Le aree riservate degli scali saranno dunque “Pokemon Go free” per impedire che la gente si metta nei guai o faccia scattare allarmi andando dove non dovrebbe pur di conquistare punti al gioco.

Pokemon Go: giocatori in situazioni assurde e pericolose

Altri casi diversi, ma altrettanto preoccupanti, si sono verificati nella città di Osnabrück, dove un 22enne ubriaco si era spinto fin sui binari della ferrovia all’inseguimento di un Pokemon. È stato tratto in salvo dagli agenti e il traffico ferroviario ha subito ritardi per alcune ore.

L’altro riguarda alcuni giocatori di Pokemon Go erano stati invitati a smettere di usare lo smarthphone quando si erano avvicinati ad una base militare nei pressi di Honolulu e sui binari della metropolitana di Toronto e di New York City. Purtroppo, osserva Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, la tentazione di giocare a Pokemon Go non risparmia neppure i luoghi di sepoltura dei defunti come ad esempio il Cimitero Nazionale di Arlington, fuori Washington. E’ infatti intenzione da parte dei creatori del gioco di rimuovere le posizioni di coloro che non vogliono dichiaratamente essere parte del gioco come gli aeroporti ed i cimiteri.

Valentina ContiEsteriTopGiocatori Pokemon Go,Nintendo,Pokefermata,Pokemon Go,Pokemon Go Aeroporto,Pokemon Go Divieto,Pokemon Go Germania,Pokemon Go Incidenti,Pokestops
Pokemon Go negli aeroporti in Germania. La Nintendo ha ricevuto direttamente dalle autorità tedesche, la richiesta di togliere dagli scali aeroportuali i mostriciattoli del gioco virtuale. Questo sia per evitare di creare malumori con altri passeggeri, sia per evitare che si creino inutili confronti con la polizia. A causa di...