Fumo di tabacco danneggia il DNA nei malati di cancro.

LONDRA (GB) – Ricercatori dell’Università di York, nel Regno Unito, hanno dimostrato come le tossine del tabacco causino danni al DNA umano. La scoperta potrebbe aiutare gli scienziati a comprendere meglio l’origine del cancro alla vescica e il suo legame con il fumo.

Nonostante le cause di questo tumore rimangano sconosciute, il fumo è considerato il principale fattore di rischio per la malattia.

I ricercatori hanno coltivato i tessuti della vescica umana in laboratorio e poi li hanno esposti a una tossina comune trovata nel fumo di sigaretta. Quando il tessuto è stato danneggiato, il team ha analizzato il codice genetico (DNA) per trovare le cosiddette “firme mutazionali”, ovvero i processi di mutazione delle cellule che seguono uno

schema fisso.

Lo studio ha dimostrato che la tossina del fumo di tabacco ha effettivamente lasciato tracce peculiari nel materiale genetico. Tuttavia, quando è stato osservato il DNA delle vesciche dei malati di cancro, si è scoperto che solo una piccola parte delle mutazioni era causata dalle “firme mutazionali” della tossina del fumo.

In questo modo, gli scienziati hanno concluso che sebbene il fumo sia un fattore di rischio chiave per il cancro alla vescica, è improbabile che i danni causati dalle tossine del fumo siano la ragione principale della formazione della neoplasia. Tuttavia, possono accelerare altri processi dannosi per il DNA, che saranno oggetto di studi futuri.

Fonte: Medical Xpress.

Andrea TosiSaluteTopCancro,DNA umano,Fumo passivo,Malattia,Neoplasia,Scoperta,Sigaretta,Tumore
LONDRA (GB) - Ricercatori dell'Università di York, nel Regno Unito, hanno dimostrato come le tossine del tabacco causino danni al DNA umano. La scoperta potrebbe aiutare gli scienziati a comprendere meglio l'origine del cancro alla vescica e il suo legame con il fumo. Nonostante le cause di questo tumore rimangano...