Trump vs Piaggio: contro i dazi USA la Vespa Made in Vietnam

Il presidente americano Donald Trump e’ pronto a farne un’altra delle sue dopo quella del ritorno all’era del carbone. Questa volta, in risposta alla decisione dell’Europa di vietare la carne bovina americana trattata con ormoni (cosa giustissima a nostro parere), Trump ha replicato con la politica dei dazi: tasse salatissime a famose marche estere che vogliono entrare negli USA.

Trump vuole andare contro corrente per “proteggere” il Made in USA e soprattutto il lavoro, ma in realtà non è così immediato che le aziende americane assumerebbero più lavoratori. Come giustamente afferma ilfattoquotidiano.it, “ci vorrebbe un cambio strutturale nelle catene del valore. Tantissime aziende americane producono, da anni, i beni finali in altri paesi e riportare in America queste lavorazioni richiederebbe anni“.

Ma ecco come ha risposto il patron della Piaggio, Colaninno, alla politica dei dazi lanciata da Trump:

“Che c’entra la Piaggio con la carne? Cnon ci penalizzerà molto, perchè l’export della Piaggio verso gli Usa vale meno del 5% del fatturato. Saranno altri marchi europei a patire di più. L’austriaca Ktm e la tedesca Bmw, per esempio”.

Secondo Colaninno i dazi si possono “aggirare facilmente vendendo in America le Vespe prodotte in Vietnam“.

La vignetta divertente sui dazi sulla Vespa di Trump

Valentina ContiEconomiaTopDonald Trump,Moto Vespa,Piaggio,Protezionismo,USA
Il presidente americano Donald Trump e' pronto a farne un'altra delle sue dopo quella del ritorno all'era del carbone. Questa volta, in risposta alla decisione dell'Europa di vietare la carne bovina americana trattata con ormoni (cosa giustissima a nostro parere), Trump ha replicato con la politica dei dazi: tasse...