Siria, scenari da Guerra Fredda nel Mediterraneo

Torna la Guerra Fredda tra i due blocchi Usa e Russia? È la domanda che ci facciamo tutti in queste ore. Dopo la guerra dichiarata con reciproci attacchi hacker in internet, la notizia di queste ultime ore sul fronte Siria non piace a chi invece sostiene a spada tratta la pace in tutto il mondo.

La Nato ha deciso di schierare le sue navi nel Mediterraneo in una azione definita di controllo. Lo scopo è quello di monitorare la flotta russa che sta arrivando dal Mare del Nord. A dare l’annuncio il segretario generale Stoltenberg, il quale ha precisato anche l’azione sarà “responsabile e misurata”.

A preoccupare Stoltenberg non solo la situazione in generale, ma soprattutto il fatto che i russi si stiano avvicinando alla Siria con una squadra navale dotata da una portaerei. Un’azione che “potrebbe sostenere le operazioni militari in Siria”. Secondo fonti Nato si tratta della flotta russa più massiccia dai tempi della Guerra Fredda.

Valentina ContiEsteriTopGuerra Fredda,Mediterraneo,NATO,Nave da guerra,Russia,Siria
Torna la Guerra Fredda tra i due blocchi Usa e Russia? È la domanda che ci facciamo tutti in queste ore. Dopo la guerra dichiarata con reciproci attacchi hacker in internet, la notizia di queste ultime ore sul fronte Siria non piace a chi invece sostiene a spada tratta...