Quarta Rivoluzione Industriale, quella dei Robots

La Rivoluzione dei Robots ci regalerà più benessere e meno lavoro. Il dibattito è diviso se considerare questa una opportunità oppure una minaccia. Dopo il vapore, la elettricità e la nascita dei computer, un nuovo mondo si sta formando sotto i nostri occhi: viene chiamata la Quarta Rivoluzione Industriale e tiene volto da Robot.

In un prossimo futuro, una rete globale di intelligenza artificiale migliorerà la nostra vita quotidiana e si incaricherà di svolgere i nostri lavori. Secondo alcuna previsione, scompariranno metà dei lavori attuali. Si tratta di una minaccia per il nostro benessere? Dovrebbe essere una opportunità per tutti: grazie ai robots si potrà lavorare meno e vivere di più.

Per adesso vince questa idea. I robots possono riuscire a produrre di più all’interno di una fabbrica, sostituendo il lavoro dell’uomo. Alla fine della giornata di lavoro, però, non riusciremo a consumare nulla di quello che verrà prodotto. Riusciranno ad aumentare la produzione però avendo le persone senza un lavoro e quindi senza una entrata economica, nessuno comprerà il prodotto. Alcuni ritengono inoltre che è più facile e meno costoso istruire un lavoratore che programmare un robot.

Alcuni pensano che si corra un rischio, ossia quello che a beneficiarne sia solo una piccola elite di persone, aumentando di conseguenza la disuguaglianza. Sarà in grado l’umanità di approfittare di questa opportunità?

Federica SantoniLifeStyleTopIntelligenza artificiale,Lavoro,Rivoluzione,Robots
La Rivoluzione dei Robots ci regalerà più benessere e meno lavoro. Il dibattito è diviso se considerare questa una opportunità oppure una minaccia. Dopo il vapore, la elettricità e la nascita dei computer, un nuovo mondo si sta formando sotto i nostri occhi: viene chiamata la Quarta Rivoluzione Industriale...