Il tecnico dell'Albania Gianni De Biasi.

Con le gare giocate nel pomeriggio di oggi 11 ottobre, sono salite a quattordici le nazionali di calcio qualificate alla fase finale degli europei. Gli ultimi due pass in ordine cronologico sono stati staccati da Albania e Romania, le quali si aggiungono ai padroni di casa della Francia, Islanda, Repubblica Ceca, Inghilterra, Austria, Portogallo, Irlanda del Nord, Spagna, Svizzera, Italia, Belgio e Galles.

La Romania ha vinto con il risultato di tre a zero in casa delle Isole Faroe, conquistando il secondo posto nel Girone F. Stesso risultato conquistato dall’Albania guidata dal tecnico italiano Gianni De Biasi (nella foto in alto), impegnata in trasferta contro l’Armenia. L’Albania ha cosi’ scavalcato la Danimarca e ottenuto la sua prima qualificazione nella storia dei campionati di calcio europei.

Festeggiamenti a Tirana (Albania) per la qualificazione raggiunta.

Il commento di Gianni De Biasi a Sky Sport: “Nella mia carriera di soddisfazioni ne ho avute tante, ma questa le supera tutte perche’ dietro abbiamo un popolo intero. Prima della partita ai ragazzi ho detto che tre anni e mezzo fa c’erano pochissime persone con noi, al debutto in Georgia. Ho detto che se mi avessero seguito e che se ci avessero creduto avremmo avuto grandi possibilita’. Qualcuno ha sorriso, oggi anche chi ha sorriso si aggrega, ma va bene cosi'”. Secondo De Biasi, reduce dal 3-0 di Yerevan contro l’Armenia, “dietro questo successo c’e’ il lavoro di un team: Tramezzani, Belle’, tutti coloro che hanno partecipato, tutti hanno contributo a raggiungere questo sogno”.

Felice e in lacrime il capitano della squadra albanese, l’ex laziale Lorik Cana: “E’ un sogno che diventa realta’. Noi abbiamo dimostrato che quando si lavora in gruppo tutto e’ possibile”.

Antonio VivesCalcioTopAlbania,Euro 2016,Gianni De Biasi,Risultati Calcio
Con le gare giocate nel pomeriggio di oggi 11 ottobre, sono salite a quattordici le nazionali di calcio qualificate alla fase finale degli europei. Gli ultimi due pass in ordine cronologico sono stati staccati da Albania e Romania, le quali si aggiungono ai padroni di casa della Francia, Islanda,...