Il primo giorno di primavera è oggi

Oggi 20 marzo si celebra il primo giorno di primavera. Tutti sappiamo che astronomicamente inizia con l’equinozio di primavera (il 20 o 21 marzo nell’emisfero nord, e il 22 o 23 settembre nell’emisfero sud), e finisce con il solstizio d’estate (il 21 giugno circa nell’emisfero Nord ed il 21 dicembre nell’emisfero sud). Ma a ricordarcelo arriva Google con uno dei suoi classici doodle. E a dire il vero ci sorprende un po’ tutti Google in quanto ha pubblicato due doodle in due giorni ravvicinati. Ieri, infatti, ha celebrato la Festa del Papà con un altro doodle animato.

Quest’oggi il motore di ricerca ha lasciato spazio ai fiori colorati che da sempre distinguono l’arrivo della bella stagione, pieni di profumi e del risveglio della naturalezza dopo il lungo freddo dell’inverno. Ma Google ha pensato bene di racchiudere due eventi in uno. Infatti la seconda lettera “o” del logotipo è stata sostituita dal sole che, al carica la pagina, viene lentamente eclissato dal passaggio della luna interposta tra la nostra stella e il pianeta Terra.

A marcare la doppia celebrazione, il primo giorno di primavera e l’eclissi di sole, vi è anche la dicitura che appare quando ci posizioniamo con il mouse sopra il doodle stesso. Appare la frase “Primo giorno di Primavera e Eclissi di Sole“.

Cliccando sullo “scarabocchio” veniamo catapultati nella pagina con i risultati di ricerca i quali, però, ci mostreranno solamente quelli per la frase “Primo giorno di primavera“, grazie alla quale, probabilmente, sarete arrivati a questo nostro articolo.

Prima di lasciarvi, una curiosita’. Lo sapevate che i Dik Dik avevano composto una canzone dal titolo “Il Primo Giorno di Primavera”? Un bellissimo brano scritto da G. Rapetti – C. Minellono – B . Lavezzi nel 1969 . Un brano indimenticabile e sempre attualissimo, che vi riproponiamo in questo video pubblicato su YouTube/musicaviva2.

E’ quasi giorno ormai
e non ho tra le braccia
che il ricordo di te
ma è tardi
devo correre
non c’è tempo per piangere.

Salgo sopra un autobus
mentre guardo la gente
mi domando perché
mi sembrano
tante nuvole
che nascondono te.

E’ il primo giorno di primavera
ma per me
è solo il giorno
che ho perso te.

Qui in mezzo al traffico
c’è un pezzetto di verde
ed io mi chiedo perché
mentre nasce
una primula
sto morendo per te.

“Si tratta di uno degli ultimi grandi successi dei Dik Dik, prima dell’inevitabile declino che accompagnerà tutti i complessi beat negli anni ’70 (ma seguirà ancora il buon riscontro di Vendo casa). Co-autore del brano Mogol e produzione a cura di Lucio Battisti (e si sente…). Sul retro un altro gradevole brano originale, Nuvola bianca. Un primo giorno di primavera un po’ malinconico, che coglie il narratore a bordo di un autobus, proprio come i protagonisti del noto racconto di Gianni Rodari. Il filobus numero 75, nel quale invece la primavera riesce a vincere ogni malinconia e ogni monotonia” – fonte musicaememoria.com.

Infine, per concludere, auguri di una felice primavera a tutti!

Antonio VivesLifeStyleTechTopDik Dik,Doodle,Eclissi,Eclissi di Sole,Google,Musica,Primavera,Primo giorno di primavera,Video YouTube
Oggi 20 marzo si celebra il primo giorno di primavera. Tutti sappiamo che astronomicamente inizia con l'equinozio di primavera (il 20 o 21 marzo nell'emisfero nord, e il 22 o 23 settembre nell'emisfero sud), e finisce con il solstizio d'estate (il 21 giugno circa nell'emisfero Nord ed il 21...