Prezzo Carburanti: Diesel supera 2 euro/litro

SPECULAZIONI ALLA POMPA – L’escalation dei listini dei carburanti produce ad oggi una stangata pari a +491 euro annui a famiglia in caso di auto a benzina, e addirittura +565 euro in caso di auto diesel, solo per i maggiori costi di rifornimento e senza contare gli effetti indiretti sui prezzi al dettaglio.

Lo afferma il Codacons, commentando i nuovi rialzi dei prezzi di benzina e gasolio sul territorio.

“Sulla base degli ultimi dati ufficiali del Mite, oggi un litro di benzina costa 1/4 in più rispetto allo stesso periodo del 2021, con il prezzo che sale del +25,5% su base annua – spiega il presidente Carlo Rienzi – Il gasolio costa quasi 1/3 in più, con i listini alla pompa che aumentano del +32,2%. Per un pieno di benzina si spendono in media 20,4 euro in più rispetto al 2021, spesa che sale a +23,5 euro per un pieno di gasolio”.

“Listini che crescono non solo per l’andamento del petrolio, ma anche e soprattutto a causa di una speculazione lampante contro la quale stiamo per avviare una nuova azione legale a tutela di cittadini e automobilisti” – conclude Rienzi.

Federica SantoniCronacaBreaking NewsEconomiaTopAumento prezzi,Benzina,Carburanti,Codacons,Consumatori,Gasolio,Inflazione,Prezzo Petrolio,Rincaro prezzi,Risparmio,Stangata
SPECULAZIONI ALLA POMPA - L’escalation dei listini dei carburanti produce ad oggi una stangata pari a +491 euro annui a famiglia in caso di auto a benzina, e addirittura +565 euro in caso di auto diesel, solo per i maggiori costi di rifornimento e senza contare gli effetti indiretti...