Pastore uccide una donna per dimostrare "il potere di Dio" con un miracolo

Un pastore del Sudafrica voleva dimostrare il potere di Dio attraverso un miracolo. Purtroppo l’unica cosa che è riuscito ad ottenere è stato uccidere una giovane ragazza, rimasta schiacciata da una cassa amplificata. Il pastore si chiama Lethebo Rabalago (foto).

Aveva riunito un gruppo di fedeli in una chiesa di Polokwane. Come evidenziato su Terra.com, il pastore voleva dimostrare loro che se Gesù Cristo ha potuto camminare sull’acqua, anche lui avrebbe potuto fare un miracolo attraverso la sua fede. Ecco che oltre al pesante peso della cassa amplificata, il pastore è salito per 5 minuti sopra il corpo della giovane, provocando la perdita dei sensi della sfortunata vittima.

La credente è stata portata in ospedale e poco più tardi è deceduta per le ferite riportate ai polmoni, in quanto il suo corpo non ha resistito a tanto peso. Come se non bastasse, l’assassino, nascosto dietro la parola di Dio, ha accusato la donna di morire per mancanza di fede. L’ha accusata per non sopportare una cosa così semplice come il suo peso e quello dell’apparato.

Federica SantoniEsteriTopMiracolo,Pastore Sudafrica,Polokwane,Potere di Dio
Un pastore del Sudafrica voleva dimostrare il potere di Dio attraverso un miracolo. Purtroppo l'unica cosa che è riuscito ad ottenere è stato uccidere una giovane ragazza, rimasta schiacciata da una cassa amplificata. Il pastore si chiama Lethebo Rabalago (foto). Aveva riunito un gruppo di fedeli in una chiesa di...