Papa Francesco in preghiera a Ground Zero di New York.

NEW YORK – Dopo l’impattante discorso alle Nazioni Unite, Papa Francesco ha pregato a Ground Zero. Grande la commozione dei presenti quando Papa Francesco, al suo arrivo al “Ground Zero Memorial” di New York, ha salutato i familiari delle vittime dell’11 settembre. Oltre a venti familiari, presenti anche alcuni colleghi dei pompieri di New York morti per tentare di portare soccorso alle persone intrappolate nelle Torri Gemelle.

A loro è dedicata la corona di fiori in prossimità della fontana sud, dove Papa Francesco è rimasto in preghiera.

Papa Francesco parla davanti ai leader religiosi a New York.

Anche a New York il Summo Pontifice ha marcato la visita negli Stati Uniti con parole che toccano la coscienza di tutte le persone. Nell’incontro interreligioso di Ground Zero assieme a esponenti ebrei e musulmani, Papa Francesco ha detto: “questo luogo di morte si trasforma in luogo di vita, di vite salvate, sempre destinata a trionfare sui profeti della distruzione, che il bene avrà sempre la meglio sul male, che la riconciliazione e l’unità vinceranno sull’odio e sulla divisione. Spero che la nostra presenza qui sia un segno potente delle nostre volontà di condividere e riaffermare il desiderio di essere forze di pace e giustizia in ogni parte del mondo”.

Valentina ContiEsteriGround Zero,New York,Papa Francesco,Papa Francesco New York,Papa Francesco Viaggio Usa
NEW YORK - Dopo l'impattante discorso alle Nazioni Unite, Papa Francesco ha pregato a Ground Zero. Grande la commozione dei presenti quando Papa Francesco, al suo arrivo al 'Ground Zero Memorial' di New York, ha salutato i familiari delle vittime dell'11 settembre. Oltre a venti familiari, presenti anche alcuni colleghi...