Mentre in tutto il mondo aumentano i casi di avvistamenti Ufo Ovni, come l’ultimo caso da noi pubblicato riguardante il filmato della flotta di oggetti non identificati sopra Citta’ del Messico, viene pubblicato un tweet a sorpresa dal consigliere uscente del presidente statunitense Barack Obama, John Podesta (i due nella foto in alto), che sta facendo discutere l’opinione pubblica e gli specialisti del tema, ormai molto diffuso a livello planetario.

Nel messaggio tweet di John Podesta ha praticamente affermato che il suo piu’ grande rimpianto nel 2014 e’ stato quello di non essere risciuto a divulgare i files sugli Ufo. La pubblicazione e’ stata fatta durante il suo ultimo giorno di lavoro alla Casa Bianca. Una rivelazione definita da molti “a sorpresa”. Domande, polemiche e richieste di diffondere questi files si stanno diffondendo in tutto il pianeta, anche perche’ per coloro i quali appoggiano la teoria sopra l’esistenza degli alieni, pensa che il 2015 potrebbe essere un anno di svolta sull’argomento, anche se recentemente la Cia ha affermato che gli Ufo degli anni ’50 dell’Area 51, erano i suoi.

Dopo il suo messaggio su Twitter, il suo account e’ stato rinominato  in quanto al posto di @Podesta44 ora c’e’ @Deese44. Infatti John Podesta ha cambiato lavoro e ora e’ il consulente elettorale per Hillary Clinton. Alla Casa Bianca e’ stato sostituito da Brian Deese, il quale e’ subrentrato all’account Twitter.

Andrea TosiEsteriScienzaTopAlieni,Top-Secret,Ufo
Mentre in tutto il mondo aumentano i casi di avvistamenti Ufo Ovni, come l'ultimo caso da noi pubblicato riguardante il filmato della flotta di oggetti non identificati sopra Citta' del Messico, viene pubblicato un tweet a sorpresa dal consigliere uscente del presidente statunitense Barack Obama, John Podesta (i due...