Mentre in tutto il mondo aumentano i casi di avvistamenti Ufo Ovni, come l’ultimo caso da noi pubblicato riguardante il filmato della flotta di oggetti non identificati sopra Citta’ del Messico, viene pubblicato un tweet a sorpresa dal consigliere uscente del presidente statunitense Barack Obama, John Podesta (i due nella foto in alto), che sta facendo discutere l’opinione pubblica e gli specialisti del tema, ormai molto diffuso a livello planetario.

Nel messaggio tweet di John Podesta ha praticamente affermato che il suo piu’ grande rimpianto nel 2014 e’ stato quello di non essere risciuto a divulgare i files sugli Ufo. La pubblicazione e’ stata fatta durante il suo ultimo giorno di lavoro alla Casa Bianca. Una rivelazione definita da molti “a sorpresa”. Domande, polemiche e richieste di diffondere questi files si stanno diffondendo in tutto il pianeta, anche perche’ per coloro i quali appoggiano la teoria sopra l’esistenza degli alieni, pensa che il 2015 potrebbe essere un anno di svolta

(adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})
sull’argomento, anche se recentemente la Cia ha affermato che gli Ufo degli anni ’50 dell’Area 51, erano i suoi.

Dopo il suo messaggio su Twitter, il suo account e’ stato rinominato  in quanto al posto di @Podesta44 ora c’e’ @Deese44. Infatti John Podesta ha cambiato lavoro e ora e’ il consulente elettorale per Hillary Clinton. Alla Casa Bianca e’ stato sostituito da Brian Deese, il quale e’ subrentrato all’account Twitter.

Andrea TosiEsteriScienzaTopAlieni,ovni,SPAZIO UFO OVNI,Top-Secret,UFO OVNI
Mentre in tutto il mondo aumentano i casi di avvistamenti Ufo Ovni, come l'ultimo caso da noi pubblicato riguardante il filmato della flotta di oggetti non identificati sopra Citta' del Messico, viene pubblicato un tweet a sorpresa dal consigliere uscente del presidente statunitense Barack Obama, John Podesta (i due...