Olimpiadi ciclismo, ancora un brutto incidente: Annemiek van Vleuten come Vincenzo Nibali

Olimpiadi sfortunate per un altro atleta dopo Nibali. La ciclista olandese Annemiek van Vleuten è salva per miracolo. Quando stava al comando della prova di ciclismo su strada è caduta rovinosamente a terra con la sua bici durante una curva nella discesa di Vista Chinesa. Qualche momento più tardi la comunicazione ufficiale che l’atleta si trovava in uno stato “cosciente”. Al termine della gara il suo capo missione ha dichiarato “Annemiek (foto) si trova nell’ambulanza ed è pienamente cosciente”.

Annemiek van Vleuten come Vincenzo Nibali

All’inizio le immagini della televisione hanno mostrato la ciclista di 33 anni immobile a terra dopo aver perso il controllo della sua bicicletta da corsa. Stava scendendo a tutta velocità in quella pericolosa discesa che è costata la corsa (e la spalla) all’italiano Vincenzo Nibali e al colombiano Sergio Luis Henao.

La connazionale olandese Anna van der Breggen ha vinto la medaglia d’oro. Ha vinto allo sprint sulla svedese Emma Johansson (argento) e l’azzurra Elisa Longo Borghini (bronzo).

Federica SantoniSportTopAnnemiek van Vleuten,Ciclismo,Olimpiadi,Olimpiadi caduta,Olimpiadi ciclismo,Olimpiadi incidente,Olimpiadi Medaglia d'oro,Olimpiadi Rio 2016
Olimpiadi sfortunate per un altro atleta dopo Nibali. La ciclista olandese Annemiek van Vleuten è salva per miracolo. Quando stava al comando della prova di ciclismo su strada è caduta rovinosamente a terra con la sua bici durante una curva nella discesa di Vista Chinesa. Qualche momento più tardi...