Multato perchè suonava il clacson per festeggiare la vittoria dell'Italia a Euro 2016

L’Italia vince a Euro 2016 e un italiano all’estero scende per strada con la sua auto per festeggiare. Come? Con il più classico dei classici: suonando il clacson della sua auto. La polizia però gli da un multa. Dove potrebbe essere successo? Ok, togliamo la possibilità che possa essere un paese dell’America latina. In quale stato straniero attuano la tolleranza zero?

Mi hanno multato perché festeggiavo la mia Italia suonando il clacson“, afferma l’italiano che abita nel Bellinzonese. È stato multato lunedì sera nella capitale ticinese mentre celebrava la vittoria degli azzurri sul Belgio, ai campionati europei di calcio.

Anche nel Luganese e nel Locarnese sono piovute sanzioni. “Gridavo e suonavo il clacson. Mi è stata annunciata una multa salata, forse diverse centinaia di franchi”, ha affermato lo sfortunato immigrante in Svizzera.

Questa la giustificazione del comandante della polizia comunale di Bellinzona.

“Se il cittadino è stato multato, è perché il suo comportamento è stato inadeguato […] Prima dell’inizio degli europei di calcio sono state diramate delle direttive a livello cantonale sul limite da non oltrepassare durante i festeggiamenti. Noi cerchiamo solo di farle rispettare […] Abbiamo dato alcune multe nella serata di lunedì, lo confermo. Ma certi atteggiamenti non si possono tollerare. Se uno sta seduto sul finestrino mentre l’auto è in movimento è chiaro che può essere sanzionato. Queste persone non hanno sicuramente preso la multa a causa di due colpi di clacson o di qualche urlo. Anche perché per un uso improprio del clacson la multa arriva al massimo a 40 franchi. Se qualcuno riceve di più, è perché ha fatto altro. E poi, un conto è suonare il clacson alle 23, appena dopo che la partita è finita, un conto è farlo alle 2 di notte”.

Federica SantoniEsteriTopItalia Belgio,Multa,Suonare il clacson,Svizzera,Tolleranza zero
L'Italia vince a Euro 2016 e un italiano all'estero scende per strada con la sua auto per festeggiare. Come? Con il più classico dei classici: suonando il clacson della sua auto. La polizia però gli da un multa. Dove potrebbe essere successo? Ok, togliamo la possibilità che possa essere...