Torna Melissa, il presunto clone di Avril Lavigne (morta)

Una storia vecchia come internet, che periodicamente ritorna e fa tremare le reti sociali. Stiamo parlando del presunto complotto secondo cui la star Avril Lavigne sarebbe morta e sostituita da una certa Melissa Vandella. Se avevamo già parlato in questo articolo, ma oggi il fatto è tornato alla ribalta.

Avril Lavinge è morta nel 2003 ed è stata sostituita da un clone, un sosia, l’atttrice Melissa Vandella. Se cercate su internet troverete migliaia di pagine che dicono tutte la stessa cosa. Una teoria del complotto diventata virale e che periodicamente torna in auge sui media sociali, da Facebook a Twitter, passando per Instagram.

Ma la vera storia che sta dietro a questa “fake news” (ci dispiace ma non è certamente reale, in quanto Avril Lavigne è viva) potrebbe essere ancora più interessante della storia stessa.

La storia (un hoax) è tornata virale questo fine settimana con molti internauti che si chiedevono se l’artista pop-rock sia morta veramente al picco della sua fama nel 2003. Al suo posto una sosia, una ragazza di nome Melissa Vandella che sta facendo credere a tutti che è Avril Lavigne per permettere alla casa discografica di continuare a fare soldi.

Differrenze evidenti in due foto di Avril Lavigne: solo una teoria del complotto?

La teoria che Avril Lavigne è morta è tornata a rimbalzare violentemente in rete venerdì, quando un utente di Twitter Givenchy ha spiegato la teoria in una serie di oltre 50 tweet. Il nome di Avril Lavigne è stato uno dei trend più importanti su Twitter di Domenica pomeriggio, con molte persone che hanno condiviso la teoria.

La storia che Avril Lavigne era effettivamente morta e sostituita da Melissa Vandella è tornata virale anche nel 2015 grazie ad una investigazione di Ryan Broderick su Buzzfeed, che ha scavato in questa teoria del complotto e su come sia potuto iniziare.

Foto Avril Lavigne

Si è scoperto che la news ha avuto origine in un sito chiamato “Avril Esté Morta” scritto in brasiliano, dove si teorizza che Avril Lavigne si è suicidata verso la fine del 2002. Poi sarebbe stata sostituita da questa Melissa, molto simile nell’aspetto. Il sito però mai ammette che la storia sia reale: le pagine servono solamente per dimostrare quanto sia facile architettare una teoria della cospirazione per poi farla diventare virale su internet.

Ma questo messaggio è stato perso lungo la strada, probabilmente perché è stato incluso alla fine dell’articolo e perché il dubbio e il mistero provoca molto più fascino della realtà. Quindi coloro che non hanno letto tutta la pagina o che non hanno ben capito la traduzione, hanno preferito credere che Avril Lavigne fosse effettivamente morta. Sul sito è stato fatto, inoltre, un lavoro accurato per dimostrare che Lavigne sia stata sostituito da Melissa Vandella, e quindi possiamo affermanre che molte persone sono state legittimamente ingannate.

Lavigne è stata effettivamente oggetto di una serie di “truffe di morte“, non tutte provenienti dal sito di “Avril Esté Morta”. Nel 2013, una storia diversa da un falso sito di generatore di notizie ha affermato che Avril è morta in un incidente di sci.

“La cantante / songwriter e il novizio snowboarder stavano visitando la stazione sciistica di Whistler Blackcomb situata a 125 km a nord di Vancouver, nella Columbia Britannica, in Canada, con la famiglia e gli amici”, ha dichiarato la storia su Gossip Cop. “I testimoni indicano che Avril Lavigne ha perso il controllo del suo snowboard e ha colpito un albero ad alta velocità”.

“Avril Lavigne è stata soccorsa e portata in un ospedale locale, ma si ritiene che la musicista sia morta immediatamente a causa del forte impatto nell’incidente”, continua la storia.

Foto Avril Lavigne

La creazione della morte di Avril Lavigne è una delle spiegazioni migliori per il più grande fenomeno della frode di morte di celebrità che è emerso negli ultimi cinque anni. Mentre le finte storie di morte di celebrità sono state in giro per decenni, sono cresciute notevolmente negli ultimi anni grazie soprattutto a Internet e alla proliferazione dei social media. Quello che un tempo era un fatto raro è diventato oggi molto comune, con alcuni siti web falsi costruiti interamente per creare queste storie e renderle virali.

Anche se viene distrutta ogni volta che riappare, la teoria del complotto “Avril Lavigne è morta” e sostituita da Melissa Vandella sembra essere una di quelle truffe che mai morirà. Fonte.

Andrea PaolaGossipTopAvril è morta,Avril Lavigne,Bufala,Melissa Vandella,Mistero,Teoria del Complotto,Teorie del complotto
Una storia vecchia come internet, che periodicamente ritorna e fa tremare le reti sociali. Stiamo parlando del presunto complotto secondo cui la star Avril Lavigne sarebbe morta e sostituita da una certa Melissa Vandella. Se avevamo già parlato in questo articolo, ma oggi il fatto è tornato alla ribalta. Avril...