Infedeltà, le persone ricche tradiscono di più

Cliché o Verità? Analizzando il reddito di oltre 6 mila uomini iscritti al sito che hanno dichiarato di aver tradito la propria partner nel corso dell’ultimo anno, Gleeden ha cercato di stabilire se ci sia o meno un legame tra il reddito e l’infedeltà e di capirne le ragione.

Tra i numerosi iscritti intervistati, la maggioranza dichiara di avere dei guadagni superiori ai 5 mila euro al mese. I risultati di questo studio rafforzano i numerosi luoghi comuni che riguardano soldi e tradimenti. La maggior parte degli intervistati (l’88%) ritiene, tra l’altro, che esista un reale legame tra il reddito e le avventure extraconiugali.

Alcuni considerano l’infedeltà come un modo per evadere e rompere la monotonia del quotidiano e un lavoro molto faticoso (il 32%). Quasi un quarto (il 22%) pensa invece che siano i viaggi di lavoro molto frequenti la causa principale delle scappatelle fuori dalla vita di coppia. Altri invece ammettono di non riuscire a resistere alle numerose sollecitazioni delle donne, certamente molto attratte da un uomo con una solida situazione finanziaria (il 18%). In ultimo, alcuni uomini ritengono che la fiducia in sé stessi sia aumentata grazie ad un buon posto di lavoro e stipendio; ben il 16% attribuisce la propria infedeltà a questo motivo.

Solo il 12% degli uomini intervistati dichiara di non ravvisare nessun legame diretto tra il proprio reddito e le scappatelle extraconiugali. Eh sì, quando si parla di stipendi alti si parla anche di lavori con grandi responsabilità, senza orari fissi e con numerosi viaggi che portano lontano da casa. Tutti questi criteri rendono più facile un tradimento perché permettono di essere più discreti. In ultimo, si potrebbe pensare che gli uomini che contribuiscono per la maggior parte delle entrate del nucleo familiare si sentono meno in pericolo in caso di separazione derivante da un’eventuale tradimento.

Solène Paillet di Gleeden

Solène Paillet (nella foto sopra), Responsabile della Comunicazione di Gleeden commenta così i risultati: “Questo studio dimostra che potrebbe esserci un reale legame tra il reddito di una persona e i suoi tradimenti. Gleeden sembra essere uno strumento che gli uomini utilizzano per sfuggire da un quotidiano pesante e per ritagliarsi qualche istante di passione. Non è un caso, tra l’altro, che il 67% delle connessioni al nostro sito provenga dal posto di lavoro… c’è da credere che gli infedeli lavorino effettivamente davvero molto”.

Non bisogna dimenticare, comunque, che l’infedeltà riguarda il desiderio prima ancora che le entrate. E no, non c’è bisogno di scuse per esaudire i proprio desideri.

Andrea PaolaLifeStyleDesiderio,Gleeden,Infedeltà,Tradimento
Cliché o Verità? Analizzando il reddito di oltre 6 mila uomini iscritti al sito che hanno dichiarato di aver tradito la propria partner nel corso dell'ultimo anno, Gleeden ha cercato di stabilire se ci sia o meno un legame tra il reddito e l'infedeltà e di capirne le ragione. Tra...