La giustizia americana blocca l'oleodotto Keystone XL approvato da Trump.

Clamoroso negli States dove la Corte USA ha bocciato il famoso oleodotto Keystone XL con Canada. La giustizia americana mette una battuta d’arresto al controverso oleodotto per collegare il Canada alle raffinerie americane. Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump aveva approvato i piani per riprendere la costruzione di due gasdotti alquanto controversi (Keystone XL e Dakota Access) nel gennaio del 2017.

Secondo il giudice distrettuale del Montana, Brian Morris, la giustificazione dell’amministrazione Trump per l’approvazione del progetto dello scorso anno è incompleta. La decisione è una vittoria per gli ambientalisti e una sconfitta per Trump, che aveva firmato il via libera al maxi progetto poco dopo il suo insediamento. Il Keystone XL era stato bocciato da Obama. La pipeline Keystone XL mira a canalizzare qualcosa come 830 mila barili al giorno di greggio dalla provincia canadese di Alberta a diverse località degli Stati Uniti, tra cui diverse raffinerie nel Golfo del Messico e di un centro di distribuzione in Oklahoma.

Valentina ContiEsteriTopDonald Trump,Keystone XL,Oleodotto,Petrolio
Clamoroso negli States dove la Corte USA ha bocciato il famoso oleodotto Keystone XL con Canada. La giustizia americana mette una battuta d'arresto al controverso oleodotto per collegare il Canada alle raffinerie americane. Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump aveva approvato i piani per riprendere la costruzione di...