Di cosa è morto George Michael? Il motivo nell'autopsia

L’autopsia ha rivelato la causa della morte dell’artista George Michael avvenuta il giorno di Natale. Il popolare cantante è morto di cause naturali. Secondo il medico legale di Oxfordshire Darren Salter, attraverso un comunicato ufficiale, George Michael è morto per insufficienza cardiaca e fegato grasso. Per questo motivo non c’è più bisogno di proseguire nelle indagini sulla prematura scomparsa della pop star.

Michael, 53 anni, è stato trovato morto nella sua casa il giorno di Natale nel 2016.

La coppia dell’artista inglese ha rivelato che ha trovato la pop star morta nel suo letto. Il rappresentante della cantante, Michael Lippman ha detto che Michael era morto di insufficienza cardiaca.

Michael è diventato popolare a livello mondiale quando apparteneva al duo musicale Wham!, negli anni ottanta con successi come Wake Me Up Before You Go Go. Poi ha iniziato la sua carriera da solista e pubblicato canzoni come Faith e Freedom. Nel corso dei decenni della sua carriera ha vinto due premi Grammy.

Nel 1998, dopo essere stato arrestato per “atto osceno” in un bagno pubblico, Michael si dichiarò apertamente al pubblico come omossesuale. È riuscito a trasformare quel momento a suo favore, attraverso il suo lavoro, diventando una delle voci gay più importanti nell’industria dello spettacolo.

Andrea PaolaIntrattenimentoTopGeorge Michael,George Michael Autopsia,Musica
L'autopsia ha rivelato la causa della morte dell'artista George Michael avvenuta il giorno di Natale. Il popolare cantante è morto di cause naturali. Secondo il medico legale di Oxfordshire Darren Salter, attraverso un comunicato ufficiale, George Michael è morto per insufficienza cardiaca e fegato grasso. Per questo motivo non...