Formula 1: Hamilton batte Vettel in Spagna, fuori Raikkonen e Bottas, terzo Ricciardo

Lewis Hamilton (Mercedes) ha vinto il Gp di Spagna, quinto appuntamento del Mondiale di Formula 1. Vettel brucia tutti alla partenza mentre Raikkonen esce toccato da Verstappen. Il britannico attua una perfetta strategia di cambio gomme (opposta a quella della Ferrari) e al 44° giro sorpassa il tedesco. Bottas ostacola la rimonta di Vettel che comunque lo sorpassa con una manovra che ha esaltato il pubblico. Poi Bottas si ritira per problemi tecnici al suo motore.

Alla fine la Ferrari di Vettel è seconda. Sul terzo gradino del podio la Red Bull di Ricciardo. Seconda vittoria stagionale Per Hamilton (55a in carriera).

Sebastian Vettel (+18 punti oggi) resta leader del mondiale con 104 punti, con Lewis Hamilton che gli recupera sette punti salendo a quota 98. Prossimo appuntamento il 28 maggio con il Gran Premio di Montecarlo.

Bimbo piange per Raikkonen: la Ferrari lo invita nel suo box

Aggiornamento Diretta GP Spagna Formula 1. Lewis Hamilton in pole position davanti a tutti nel Gran Premio di Spagna, quinta prova stagionale del Mondiale di Formula Uno da vedere in diretta streaming con partenza oggi alle 14. Sul circuito di Catalunya (Montmeló) di Barcellona, il pilota anglo-caraibico della Mercedes ha fatto segnare il nuovo tempo record di 1’19″149 (cancellato l’1’19″995 di Webber del 2010). Hamilton centra così la 64esima pole position della carriera, a -1 da Senna.

Hamilton sara’ affiancato in prima fila dalla Ferrari di Sebastian Vettel, secondo per appena 51 millesimi. Alle loro spalle i compagni di squadra, con Valtteri Bottas terzo e Kimi Raikkonen con l’altra Rossa quarto. Terza fila tutta Red Bull con Max Verstappen e Daniel Ricciardo, impressionante settimo posto per Fernando Alonso con la McLaren davanti a Sergio Perez (Force India), Felipe Massa (Williams) ed Esteban Ocon (Force India) che completano la Top Ten.

Erano rimasti fuori dalla lotta per la pole position nel corso della seconda manche Kevin Magnussen (Haas), Carlos Sainz (Toro Rosso), Nico Hulkenberg (Renault), Romain Grosjean (Haas) e Pascal Wehrlein (Sauber). Eliminati invece nel Q1 Marcus Ericsson (Sauber), Jolyon Palmer (Renault), Lance Stroll (Williams), Stoffel Vandoorne (McLaren) e Daniil Kvyat (Toro Rosso).

~~~

Si disputano oggi le qualifiche per decidere pole position e griglia di partenza del Gran premio di Spagna di Formula 1, quinto appuntamento della stagione 2017. Lewis Hamilton si presenta alle qualifiche con il miglior tempo realizzato nella seconda sessione di prove libere del venerdì. Sul circuito del Montmelò l’inglese della Mercedes, presentatosi con nuovi dettagli sulla vettura, leader già nella prima sessione, ha girato in 1’20″802 precedendo il finlandese Valtteri Bottas (1’20″892) suo compagno di squadra e le Ferrari dell’altro finlandese Kimi Raikkonen (1’21″112) e del tedesco Sebastian Vettel (1’21″220). Quinto e sesto crono per le Red Bull dell’olandese Max Verstappen (1’21″438) e dell’australiano Daniel Ricciardo (1’21″585).

Il commento di Sebastian Vettel (Ferrari) dopo le libere del venerdi’. “Finora e’ piuttosto negativo. C’e’ da lavorare sul bilanciamento della macchina, dobbiamo lavorare di piu’ per trovare il giusto feeling con la macchina. Non so cosa abbia fatto la Mercedes ma per la qualifica sembra che sia tra noi e loro, ma c’e’ parecchio da migliorare”.

Il compagno di squadra, Kimi Raikkonen. “Un venerdi’ normale per noi. I tempi sul giro non dicono molto oggi. Domani dobbiamo vedere dove finiremo. Oggi c’erano parecchie folate di vento e la pista era scivolosa, ma non e’ sembrata semplice per nessuna macchina”.

Gran Premio di Spagna di Formula 1 in streaming e tv

Si disputa questo fine settimana il Gran Premio di Spagna di Formula 1 sul circuito del Montmelò a pochi chilometri da Barcellona. Si tratta della quinta prova del mondiale edizione 2017. È stato definito “il Gran Premio della verità per Ferrari e Mercedes”. Entrambe le scuderie infatti vogliono vincere. La Mercedes ha fatto passi avanti con la W08. La Ferrari non è rimasta ferma e ha continuato a lavorare sulla SF70H. Difficilmente si vedranno grandi cambiamenti in gara già da questo weekend. Per conquistare la prima posizione serviranno la cura dei dettagli e la concentrazione.

Ci siamo lasciati in Russia con la vittoria della Mercedes di Valteri Bottas che sul traguardo ha preceduto le Ferrari di Vettel e Raikkonen. In classifica piloti Vettel, dopo due primi e due seconde posizioni, conduce con 86 punti e allunga su Hamilton secondo a quota 73: +13 punti di differenza.

Le cose da sapere prima del Gran Premio di Spagna di F1

Sara’ il 46esimo GP di Spagna che si e’ disputato su 5 differenti circuiti: 2 volte a Pedralbes, 9 volte a Jarama, 4 volte al Montjuic Park, 5 a Jerez de la Frontera e dal 1990 in poi a Barcellona per 26 edizioni prima di oggi.

Sara’ il 46esimo GP di Spagna che si e’ disputato su 5 differenti circuiti: 2 volte a Pedralbes, 9 volte a Jarama, 4 volte al Montjuic Park, 5 a Jerez de la Frontera e dal 1990 in poi a Barcellona per 26 edizioni prima di oggi. Di conseguenza, grazie soprattutto al suo apporto, anche la Ferrari conduce in tutte le voci statistiche: ha conquistato 12 successi, 13 pole position, 37 podi e 14 giri veloci.

In 25 occasioni su 46 il GP e’ stato vinto da chi e’ partito in pole position, il 54.3% sul totale. Il dato sul solo circuito di Barcellona diventa invece di 19 vittorie del poleman in 26 edizioni (ben il 73,1%).

Dove vedere il Gp di Spagna di F1 2017

Il Gran Premio di Spagna di Formula 1 sul circuito di Catalunya in diretta tv sui canali digitali della piattaforma piattaforma pay-per-view di Sky Sport F1 HD (canale 207) in esclusiva sul territorio italiano. Video streaming gratis online per gli abbonati con l’app Sky Go, mentre a pagamento per tutti c’è Now TV. Niente diretta in chiaro della Rai oppure in streaming online con RaiPlay, ma solo in differita. A disposizione degli internauti anche i links gratuiti raccolti dal contenitore web Rojadirecta, visibile in Italia e da qualsiasi altra parte del mondo attraverso una semplice connessione VPN.

Gli orari per seguire il weekend di Formula 1 in Spagna

Venerdì 12 maggio: prove libere

ore 10.00: prove libere 1 F1
ore 12.00: prove libere F2
ore 14.00: prove libere 2 F1
ore 15.55: qualifiche F2
ore 19.30: conferenza stampa Team Principal

Sabato 13 maggio: prove libere e qualifiche

ore 10.45: Paddock Live
ore 11.00: prove libere 3 F1
ore 14.00: Qualifiche F1 – Repliche alle 19 su Sky Sport Mix HD e alle 20, 22 e mezzanotte sul canale 207
ore 15.15: Paddock Live

Domenica 14 maggio: partenza gara, replica e sintesi

ore 9.20: gara 2 GP3
ore 10.30: sprint race F2
ore 11.40: gara 2 Porsche Super Cup
ore 12.25: Paddock Live (anche su Sky Sport 2 HD)
ore 14.00: Partenza Gara F1 (anche su Sky Sport 2 HD) – Replica alle 17 sul canale 207
ore 16.00: Paddock Live (anche su Sky Sport 2 HD)
ore 16.30: “Paddock Live – Ultimo Giro”
ore 19.00: Race Anatomy
ore 20.30: sintesi GP Spagna

GP Spagna di Formula 1, lo sapevate che…

Negli ultimi 10 anni in Spagna hanno vinto ben 10 piloti differenti: Massa, Raikkonen, Button, Webber, Vettel, Maldonado, Alonso, Hamilton, Rosberg e Verstappen.

L’anno scorso Max Verstappen ha conquistato qui il suo primo successo e primo podio in carriera, diventando il pilota piu’ giovane di sempre a vincere una gara in F1 (18 anni e 6 mesi), disintegrando di oltre due anni e mezzo il precedente record di precocita’ di Vettel.

L’ultima volta che la Ferrari era stata in testa alla classifica piloti dopo quattro gare stagionali risaliva a nove anni fa, quando nel 2008 Raikkonen era in testa con 29 punti davanti ai 20 di Hamilton.

Se Vettel facesse sua la pole position in Spagna, eguaglierebbe il record di Lewis Hamilton di 22 GP con almeno una pole conquistata.

La Ferrari in Russia e’ tornata ad occupare tutta la prima fila per la prima volta da quasi 9 anni: l’ultima volta fu a Magny Cours nel 2008 (1o Raikkonen e 2o Massa).

In Russia la Ferrari ha riportato entrambe le vetture sul podio per la prima volta da quasi un anno, ovvero dal GP di Spagna del maggio 2016.

Bottas a Sochi ha trovato la prima vittoria della sua carriera, diventando il 107esimo pilota nella storia a conquistare un successo in F1.

Bottas e’ diventato il quinto pilota finlandese (sugli otto che hanno corso) a vincere una gara in F1. La Finlandia diventa cosi’ il settimo paese di sempre con almeno cinque vincitori dopo Gran Bretagna, Stati Uniti, Italia, Francia, Germania e Brasile.

Quella a Sochi e’ anche stata la quarta gara di sempre con due piloti finlandesi sul podio e la prima da quasi 9 anni, ovvero dal GP di Ungheria del 2008 quando Kovalainen vinse e Raikkonen chiuse al terzo posto.

Bottas in Russia e’ stato in testa per 44 giri, dopo che prima di allora in tutta la carriera aveva trascorso al comando solamente 20 giri totali.

La Mercedes ha interrotto in Russia una striscia di 18 pole position consecutive: era la terza striscia piu’ lunga di sempre, a -6 dal record di 24 della Williams.

La Mercedes ha interrotto a Sochi una striscia di 30 prime file consecutive, la terza piu’ lunga della storia (a -5 dal record di 35 della Williams) e la migliore nella storia della scuderia.

Vettel e’ diventato in Russia il quinto pilota della storia a tagliare il traguardo dei 90 podi in F1.

Hamilton ha interrotto a Sochi una striscia di 8 podi consecutivi e 7 gare consecutive con almeno un giro al comando, rispettivamente la terza e la seconda striscia piu’ lunghe della sua carriera.

La Mercedes cavalca una striscia di 20 gare consecutive a podio, e’ la quarta striscia piu’ lunga di tutti i tempi (la seconda di scuderia).

La Mercedes ha percorso almeno un giro in testa negli ultimi 20 GP consecutivi, e’ l’ottava striscia piu’ lunga di sempre (record di 31 della Williams).

Raikkonen ha eguagliato in Russia il record di Alonso di ”piazzamenti d’onore”, con ben 65 gare sul secondo o terzo gradino del podio come lo spagnolo.

La Force India va a punti da 16 gare consecutive, e’ nettamente la striscia piu’ lunga nella sua storia. Inoltre piazza entrambe le sue macchine a punti da 7 GP consecutivi, anche questo un record di scuderia.

Antonio VivesSportTopFerrari,Formula 1,GP Spagna,GP Spagna Rojadirecta,GP Spagna Streaming,Partenza Gara F1 Streaming,Qualifiche,Rojadirecta,Rojadirecta Formula 1
Lewis Hamilton (Mercedes) ha vinto il Gp di Spagna, quinto appuntamento del Mondiale di Formula 1. Vettel brucia tutti alla partenza mentre Raikkonen esce toccato da Verstappen. Il britannico attua una perfetta strategia di cambio gomme (opposta a quella della Ferrari) e al 44° giro sorpassa il tedesco. Bottas...