Ex pilota USA: l'UFO ha commesso un "atto di guerra".

David Fravor, che era uno dei piloti degli aerei caccia che incontrarono un misterioso oggetto volante al largo della costa della California nel novembre 2004, dice che l’aereo non identificato ha commesso un “atto di guerra” nell’incontro inspiegabile.

L’ormai ex pilota della Marina USA, alla quale apparteneva da 18 anni, vide che l’oggetto a forma di TicTac – un trattamento simile a una pillola ovale – eseguiva manovre aeree straordinarie di cui nessuna tecnologia umana conosciuta è capace. Ha detto che l’UFO era diverso da qualsiasi cosa avesse incontrato.

Fravor era stato inviato per indagare su un’area in cui sono state rilevate anomalie radar. Il comando gli ha ordinato di monitorare aerei non identificati che potrebbero cambiare drasticamente altitudine e scomparire dal radar.

Fu seguito da altri piloti che registrarono con successo le immagini di quegli strani fenomeni. Le immagini dell’incontro sono trapelate nel 2017.

Fravor ha raccontato la sua straordinaria esperienza in un’intervista (video youtube) con lo scienziato Lex Fridman del Massachusetts Institute of Technology (MIT). “Non è come l’abbiamo visto e se ne è andato, o ho visto delle luci nel cielo e se ne sono andati; l’abbiamo visto in una giornata limpida, con quattro osservatori addestrati”, ha ricordato.

L’ex pilota ha detto che ogni volta che cercava di avvicinarsi all’oggetto, questo accelerava rapidamente e scompariva in meno di un secondo. “Ricordo di aver detto al ragazzo sul mio sedile posteriore, Amico, non so tu, ma io sono piuttosto preoccupato“. Ha aggiunto che l’oggetto potrebbe fare cose di cui nessuna tecnologia umana conosciuta è capace. “Non mi piace entrare nella faccenda del piccolo uomo verde, ma non credo che [gli umani] l’abbiano sviluppata (…) Penso che tu possa nascondere le cose per un po’. Questo è un enorme salto nella tecnologia”.

Dopo l’atterraggio di Fravor, un collega a terra ha individuato con successo il fenomeno non identificato prima che bloccasse il radar. “Il radar è abbastanza intelligente che quando il segnale torna, se è stato bloccato, te lo dirà, ti darà indicazioni su cosa è stato interferito (…) È stato bloccato in quasi tutti i modi che puoi vedere (… ) puoi dire che era bloccato”, ha detto Fravor, aggiungendo che quando un’altra piattaforma è attivamente bloccata, tecnicamente è un atto di guerra.

Andrea TosiScienzaTopAlieni,Marina Militare,Spazio UFO,SPAZIO UFO OVNI,UFO OVNI,UFO Video USA,USA,Video UFO USA
David Fravor, che era uno dei piloti degli aerei caccia che incontrarono un misterioso oggetto volante al largo della costa della California nel novembre 2004, dice che l'aereo non identificato ha commesso un 'atto di guerra' nell'incontro inspiegabile. L'ormai ex pilota della Marina USA, alla quale apparteneva da 18 anni,...